Utente 330XXX
Buonasera,
sono una ragazza di 23 anni; dopo quasi due anni di dolore alla spalla destra mi sono sottoposta a risonanza magnetica su consiglio di un fisiatra. L'esito è:
Iniziali alterazioni di segnale e spessore su base degenerativa dei tendini della cuffia dei rotatori, soprattutto del sovraspinato senza discontinuità.
Note artrosiche a livello acromion-claveare concorrono a determinare modesto contatto osteotendineo.Conservati rapporti articolari e trofismo muscolare con regolare il cercine fibrocartilagineo.
In sede intertuberositaria, indenne da lesioni ma minimamente avvolto dal versamento articolare presente di modesta intensità, il tendine del capo lungo del bicipite brachiale.
E' minimamente distesa anche la borsa subacromion-deltoidea.

Io ho dolore ogni volta che utilizzo il braccio e non riesco a sostenere le braccia al di sopra del livello delle spalle. Anche la spalla sinistra inizia a presentare lo stesso tipo di dolore.

Il fisiatra mi ha consigliato un consulto da un chirurgo ortopedico specializzato in medicina dello sport per valutare un intervento di artroscopia.
Premetto che non ho mai fatto sport; il medico fisiatra mi ha indirizzato in questo settore perchè dice che le caratteristiche della mia spalla sono simili a quelle di chi pratica sport come la pallavolo per anni.
Vorrei sapere in parole semplici quali sono i problemi della mia spalla e se un intervento di artroscopia potrebbe risolverli. Nel caso, quali sarebbero i tempi di ripresa?

Ringrazio anticipatamente,
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Comunque Provi a ripostare la sua richiesta ANCHE in area ORTOPEDIA

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com