Utente 838XXX
Egregio dottore, mio figlio di 37 anni dopo un lungo viaggio in macchina con tanto freddo e gelo, e' tornato la sera con febbre e caviglie rosse ,calde e pieni di puntini rossi.Dalle analisi effettuate e' risultato di avere la mononucleosi che da 2 settimane la sta curando e sta un po' meglio, il problema sono i gonfiori alle caviglie e dolori muscolari.Da una ecografia e' risultato avere poli artosinovite essudativa,paratenovite del tibiale posteriore dx,edema sottocutaneo perimalleolare.La visita reumatologica purtroppo e' fissata fra u mese ed io ho preferito adesso consultarmi con lei. Desidero sapere se per la sua esperienza il forte freddo puo' aver causato tutto questo quadro clinico? Cosa potrebbe avere mio figlio? Si puo' curare? Puo' essere un'artrite reumatoide? SEcondo la sua esperienza la mononucleosi puo' essere stata anche la causa scatenante insieme al freddo? Cosa mi consiglia di fare? Reuma test ok. grazie. Se desidera avere chiarimenti maggiori della ecografia, glieli inviero'. floris

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se non ricevesse risposte in questa area provi a ripostare anche in area ORTOPEDIA, perché il tema è affine e perché diversi ortopedici sono specialisti in Medicina dello Sport

Cordiali saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com