Utente 370XXX
Salve,allora sabato 14\03 ho fatto delle trazioni.A esercizio finito ho notato che mi solevano un po le braccia,un dolore da contrazione.Di pomeriggio vado in piscina e non ho problemi.Domenica 15 il braccio destro e' il doppio del normale e le braccia quando sto effetto non ai stendono spontaneamente e a meno che non le forzi risultano un po' piegate.Ah voglio ricordare che il giorno prima assieme al nuoto avevo eseguito flessioni senza problemi.Le braccia non mi fanno molto male eccetto per il dolore come se fossero contratte.Il braccio sinistro sebbene dolorante non e' gonfio quanto quello destro.Oggi 16\03 le braccia tornano in posizione normale,cioè non drvl aforzarmi per tenerle stese rilassate in posizione eretta.Vado dal fisioterapista perche mia madre e' preoccupata.Mi vede il braccio e dice che è pastoso e gonfio e mi dice che probabile che io abbia uno strappo s di fare un'ecografia che eseguito domani.Chiariscono che soffro di osteocondrosi e quindi il dolore da contrazione mi e',diciamo,consueto dopo delle sollecitazioni fisiche medie-pesanti,e iuscoli mi si contraggono e per scontrarli e farli tornare rilassati eseguo esercizi di allungamento (quellivche ho eseguito domenica per farli tornare nelle posizione normale).
Per lei e' uno strappo?il dolorr o sento a entrambe lr braccia sopra il gomito.ripeto: e' come se fosse un dolore da contrazione dei muscoli.
Grazie e cordiali saluti :)

P.s.ho 16 anni

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se non ricevesse risposte in questa area Le consiglierei di ripostare anche in area ORTOPEDIA

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com