Utente 385XXX
Buongiorno a tutti,
Vi scrivo perchè in data 30/06/15, durante una partita di calcio, ho subito una forte contusione (volontaria) da parte del mio avversario, nella cassa toracica, zona centrale leggermente verso il cuore.
Subito non ho sentito chissà che tipo di dolore, giusto un pò di fastidio, ma già dopo la partita ho iniziato a sentire dolore, senso di oppressione e una leggera fatica nella respirazione.
Il giorno successivo il dolore è aumentato e ogni respiro profondo mi provocava dolore.
Dopo 2 giorni dall'accaduto, ho notato un piccolo livido sul petto (di piccole dimensioni, con diametro di circa 3 cm).
Ho provato a prendere per due giorni (2 volte al giorno) antinfiammatori (oki), mi hanno alleggerito il dolore temporaneamente, ma poi è tornato simile a prima; di conseguenza ho smesso di assumerli anche perchè iniziavo ad avere mal di stomaco (non prendo quasi mai antinfiammatori).
Ad oggi, dopo 8 giorni dall'incidente, riesco a respirare tranquillamente, sento solo fastidio e un senso di oppressione solo se faccio respiri profondi.
Se giro il busto o sforzo sento un pò di dolore, ma inferiore rispetto ai primi giorni.
Segnalo che provo maggiormente dolore al mattino appena mi sveglio, durante la giornata, nel pomeriggio e verso sera il dolore mi passa un pò...
Il mio pensiero è che mi sono incrinato una costola, è possibile? o devo pensare a qualcosa di più grave? è normale che senta ancora dolore dopo 8 giorni dall'accaduto?
Vi ringrazio in anticipo per il riscontro!
Buona giornata!

Simone

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se non ricevesse risposte Le consiglierei di ripostare ANCHE in area ORTOPEDIA

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com