Utente 385XXX
Buongiorno, ho 21 anni e pratico sport (atletica a livello agonistico). Da un anno ho dei problemi alla caviglia destra. la sintomatologia è varia:
-rigidità e rumori articolari che si presentano spesso dopo uno sforzo o un periodo in cui la caviglia è rimasta nella stessa posizione;
-fastidio diffuso a piede e caviglia durante corsa (soprattutto nei cambi di velocità) e cammino che aumenta gradualmente;
-sensazione di caviglia “affaticata” dopo qualche rapido movimento di flesso-estensione attiva.
Ho fatto rx anche sotto carico e rmn, mi manca solo la rmn con mezzo di contrasto che farò a breve: la rmn evidenzia solo la presenza di os trigonum (che a detta dell’ortopedico è insignificante) con sfumata sofferenza edematosa spongiosa del calcagno, una lieve distensione fluida della guaina del flessore lungo dell’alluce e un modesto versamento stto astragalico e tibio-astragalico. Il referto della rx sotto carico recita ” alterato rapporto tibio-peroneo-tarsico per angolazione interna dei capi articolari” (credo si riferisca ad un lieve valgismo del ginocchio). Ortopedico e medico dello sport dicono che si tratta di un sovraccarico funzionale.
Negli ultimi 3 mesi ho svolto solo un po' di attività in scarico (nuoto e bici) ma il problema non è migliorato, usando anche plantari sportivi a causa di un lieve piattismo.
Potrebbe a vostro avviso esserci un problema legato alla cartilagine (es. condropatia) visto che ho letto che talvolta i danni cartilaginei possono non essere evidenziati dagli esami strumentali? grazie

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se non ricevesse risposte in questa area Le consiglierei di ripostare anche in area ORTOPEDIA.

Tanti saluti

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com