Utente 349XXX
Gent. medici

ho da qualche mese iniziato a praticare la disciplina della scherma. Durante gli allenamenti, essendo una principiante e non avendo di conseguenza ancora affinato la tecnica, il braccio destro è costantemente esposto a traumi durante gli incontri, tanto da riportare continuamente ematomi del diam di circa 5-6 cm. Questi, localizzati sempre nello stesso punto, finora si sono sempre ben riassorbiti autonomamente e non mi hanno mai causato problemi nell'utilizzo quotidiano dell'arto. Da una settimana ho tuttavia notato, solo attraverso palpazione della zona interessata da ematoma, una piccola pallina sottocutanea, del diam probabilmente di qualche millimetro. La zona non è rigonfiata, non presenta dolore nè arrossamento, se non le variazioni di pigmentazione derivanti dal trauma in oggetto.
Vorrei cortesemente richiedere un vostro parere riguardo la natura di questa problematica ed i relativi consigli per la guarigione (per esempio se devo astenermi dagli allenamenti per evitare ulteriori traumi), fermo restando che appena possibile mi farò visitare dal mio medico di base (presso il quale non posso recarmi al momento in quanto studente fuorisede).

Vi ringrazio e vi saluto cordialmente

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se non ricevesse risposte in questa area Le consiglierei di ripostare anche in area ORTOPEDIA

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com