Utente 366XXX
Salve, sono un ragazzo di 28 anni, ho cronicamente mal di schiena e alla RM di agosto scorso il referto è stato il seguente:
Riduzione della fisiologica lordosi cervicale. In C4-C5, C5-C6 e C6-C7 piccole protrusioni discali ad ampio raggio. Non chiare e definite estroflessioni discali a carico degli spazi intersomatici del tratto dorsale. In L3-L4 ed L4-L5 disidratazione dei dischi intersomatici che appaiono globalmente protrusi. In L5-S1 riduzione d'ampiezza dello spazio intersomatico con disidratazione del disco e presenza di una voluminosa estroflessione erniaria espulsa a sede paramediana sinistra che impegna il recesso intrafominale omolaterale ed impronta il sacco durale. Pressochè conservata l'ampiezza del canale vertebrale in esame. Regolare il segnale di midollo, cono midollare e cauda.
La domanda è semplice: cosa posso fare? Ho provato con la ginnastica posturale senza alcun beneficio...purtroppo studio molte ore al giorno e la posizione non aiuta..il calcetto l'ho dovuto abbandonare a causa dolore eccessivo dopo la partita!

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se non ricevesse risposte in questa area Le consiglierei di ripostare ANCHE in area ORTOPEDIA.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Dr. Giuseppe , Christian De Sanctis

28% attività
20% attualità
16% socialità
PESCARA (PE)
CIVITELLA CASANOVA (PE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA:

Gentile utente,
è stato visitato da un medico ortopedico o fisiatra??
dr.Giuseppe DE SANCTIS-Pescara
Specialista in Medicina Generale
Esperto in Omeopatia-Omotossicologia-Fitoterapia