Utente 397XXX
Salve, a novembre ho iniziato a fare piscina e dopo circa 2 mesi non essendo allenato e sforzandomi troppo mi sono stirato. Inizialmente pensavo fosse un'ernia ( sentivo dolore solo dopo determinati sforzi ) tuttavia oggi ho fatto un' ecografia e il medico mi ha dato tali risultati:

In sede inguinale, bilateralmente, presenza di alcune formazioni linfonodali, a destra di dimensioni non superiori a 12 mm circa, a sinistra di dimensioni non superiori a 11 mm circa, con una buona differenziazione ilo-perilare, con caratteri ecostrutturali di tipo reattivo.
Bilateralmente presenza di lieve disomogeneità a carico del tendine di inserzione prossimale del muscolo adduttore, alla radice di coscia, a destra di 15 x 12 mm circa, a sinistra di 14 x 9 mm circa, da riferire ad esiti di trauma da stiramento, senza apprezzabili rotture di fibre.

Chiedo ad esperti in quanto ho letto che i tempi di recupero di uno stiramento sono al massimo di 40 45 giorni tuttavia sono stato fermo 2 mesi e la scorsa settimana dopo appena 2 km di corsa ( non faccio piscina da circa 4 mesi ormai ) mi è tornato tale fastidio . Non ho ancora preso alcun farmaco, ho solo seguito il consiglio del riposo assoluto
Grazie mille per l'aiuto!

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non ricevendo risposte in questa area Le consiglierei di ripostare anche in area ORTOPEDIA.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com