Utente 422XXX
Salve, circa 4 anni fa mi è stato diagnosticato piede piatto solo a sinistra, mentre il piede destro è normale. Mi sono stati prescritti plantari, di cui il sinistro con rialzo di 5mm.
Ho portato per 4 anni i plantari senza problemi sia a piedi che durante la corsa (sono un corridore amatoriale).
Una settimana fa ho comprato i plantari nuovi perchè i vecchi erano molto rovinati.
Il piede sinistro, quello piatto, non ha problemi.
Al piede destro invece accuso fastidio (come se avessi qualcosa che preme sotto la pianta), che in alcuni casi diventa dolore pungente. Il fastidio/dolore viene alleviato cercando di spostare il piede leggermente più avanti nella scarpa, operazione che infatti ogni tanto faccio anche senza accorgermene. In pratica ho la sensazione che la "protuberanza" che si trova nella parte centro-anteriore del plantare sia spostata troppo in avanti.

Faccio questa domanda per chiedere se la sensazione che ho è normale, e cioè il piede deve abituarsi al nuovo plantare, oppure se devo farmi rifare i plantari. Preciso che nel negozio dove ho ordinato i plantari prima mi hanno misurato il piede grazie ad un tappeto apposito.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non ricevendo risposte in questa area Le consiglierei di ripostare anche in area ORTOPEDIA.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com