Utente 422XXX
Da poco ho iniziato a praticare podismo e dopo una corsa in montagna sono incominciati i miei problemi al polpaccio destro, praticamente sono delle fitte che mi vengono nella parte laterale interna del polpaccio che durano pochi secondi, poi svaniscono. Dopodichè posso anche correre o saltare senza che avverta nulla. Ciò accade anche quando sono seduto o sdraiato sul letto.
Ho effettuato un'ecografia che non ha evidenziato nulla. Il responso è stato questo: "Esame condotto a livello della loggia muscolare posteriore, comparativamente all'omologa reg controlaterale. Non si evidenziano immagini riferibili a lesioni muscolo tendinee ecograficamente rilevabili. Non raccolte o ematomi. Non calcificazioni nelle parti molli. La contrazione muscolare, valutata in corso di ecoscopia dinamica, appare regolare". Il medico mi ha detto che non dovrei avere niente neanche a livello di circolazione dato che le vene sono perfette e non ha saputo consigliarmi nulla, tranne di provare ad assumere potassio.
Cosa devo fare ora?
Grazie

[#1] dopo  
387816

Cancellato nel 2017
Non mi pare un problema grave.L'importante è eseguire una visita fisiatrica per valutare l'asse della colonna vertebrale e la regione plantare quest'ultima per valutare una eventuale dismetria di appoggio(utile esame baropodometrico).Lo specialista fisiatra sapra' darle tutte le risposte ed eventualmente i suggerimenti terapeutici del caso.

Auguri !

[#2] dopo  
Utente 422XXX

La ringrazio dott. Zanca