Utente 500XXX
Buongiorno,
sono un uomo di 64 anni, peso 65kg, non ho mai fumato, non bevo alcolici, mangio sano il più delle volte, non ho la pressione alta (130/80) e pratico running (ho un certificato di idoneità all'attività sportiva agonistica). Ho solo colesterolo e LDL di poco superiori al livello normale per i quali da pochi giorni sto assumendo Armolipid Plus. Bene Trigliceridi e HDL. Glicemia 99. Non assumo nessuna medicina per problemi cardio vascolari. In occasione di una recente ecografia all addome mi e' stato diagnosticata una ectasia dell' aorta sottorenale pari a 28mm. Al riguardo di questa dilatazione chiedo cortesemente i seguenti chiarimenti:
- puo' essere stata causata dalla attività fisica della corsa ( ho iniziato 4 anni fà dal nulla fino a correre 10 km in un ora)?
- il dottore radiologo e il mio medico di base mi hanno solo consigliato follow up ecografico annuali senza per ora modificare il mio stile di vita compresa la corsa evitando pero' di spingere e praticarla con velocità moderata senza superare la soglia aerobica Può essere condivisa questa indicazione?
- in definitiva come dovrei comportarmi per il futuro?

Grazie mille

[#1] dopo  
Prof. Paolino Brindicci

24% attività
0% attualità
12% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Sono in accordo con i colleghi. Solo monitoraggio ecografico. Regolare attività fisica, senza esagerare.

[#2] dopo  
Utente 500XXX

Grazie per la gentile risposta. Le chiedo, tenuto conto della mia situazione, quale sarebbe la frequenza, il tempo di allenamento e l' andatura giusta ( bpm) di corsa per rispettare quanto mi consiglia? La mia FC Max e' stata nell ultimo test errgometrico pari a 154 bpm e pratico la corsa a giorni alterni. Grazie