Utente 510XXX
4 giorni fa mentre giocavo a calcio durante l'ora di educazione fisica a scuola, sono inciampato avvicinando ad un avversario e balzato a terra di ginocchio destro pieno avvertendo un forte dolore un forte rumore tipico quando ti scrocchi le dita. Impaurito dal dolore e dal fatto che non potevo giocare a calcio per la mia squadra, ho fatto una risonanza magnetica mercoledì e oggi mi è arrivato il seguente referto:
Complessivamente nella norma entrambe le fibrocartilagini meniscali.
Regolarmente inseriti i legamenti crociati e i collaterali.
#Non evidenza di significative alterazioni a carico delle rimanenti strutture capsulo-legamentose in esame.
Modesto versamento sottoquadricipitale.
Ai gradi di flessione dell'esame la rotula appare atteggiata in lieve sovraccarico esterno.
Regolari le contrapposte superfici articolari femoro-patellari.
Non evidenza di lesioni ossee.
Disomogeneità della inserzione distale del tendine rotuleo. #
Non ho capito molto bene il problema, qualcuno può spiegarmelo con termini terra terra? Sono necessari interventi o solo un po' di riposo e dovrebbe passare?
Ps: ora riesco a camminare quasi bene, dopo 2-3 minuti di camminata mi sento il ginocchio affaticarsi e farmi un po' male.

[#1] dopo  
Dr. Gianpaolo Sardo

28% attività
12% attualità
12% socialità
CATANIA (CT)
GELA (CL)
MAZZARINO (CL)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2015
gentile utente,
il risultato dello studio RMN mi sembra sostanzialmente normale eccettuato il versamento sottoquadricipitale che è assolutamente normale in questo genere di traumi. Probabilmente il movimento fatto ha provocato una sublussazione dei capi articolari del ginocchio che, comunque, sono tornati nella loro sede abituale. Una settimana di ghiaccio, tre volte al giorno per 30', potrebbe bastare a risolvere l'infiammazione. Eventualmente associ delle compresse di bromelina per facilitare il riassorbimento del versamento. Dopo faccia un lavoro di potenziamento dei quadricipiti (squat, leg extention, leg press) e con gradualità può tornare a giocare.
Cordiali saluti
Dr. Gianpaolo Sardo
specialista in Medicina dello Sport - Catania
www.studiomedicostaff.it

[#2] dopo  
Utente 510XXX

Grazie mille dottor Sardo. Farò come lei ha detto! Buona giornata!

[#3] dopo  
Utente 510XXX

Dottor Sardo, sono passati 24 giorni e riesco a correre quasi del tutto bene, ma dopo l'attività fisica, il giorno dopo, mi riassale un dolore abbastanza intenso che mi obbliga a stare senza allenamento per almeno 2 giorni. Crede sia normale, ho tutti i sintomi che portano al dolore al tendine, soprattutto non riesco ad estendere al 100% la gamba. Devo preoccuparmi?

[#4] dopo  
Dr. Gianpaolo Sardo

28% attività
12% attualità
12% socialità
CATANIA (CT)
GELA (CL)
MAZZARINO (CL)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2015
gentile utente,
è buona norma, specie nel retraining post-infortunio, procedere con estrema cautela ed associare lo stretching alla attività sportiva in relazione a postura e deambulazione squilibrati, in qualche modo, dall'infortunio stesso. Inoltre la seduta di ghiaccio deve essere costante nel post-allenamento; bisogna sempre considerare che stiamo parlando probabilmente del migliore antinfiammatorio come rapporto qualità-prezzo, il più disponibile e quello che ha meno controindicazioni.
Faccia tutto gradualmente. Cordiali saluti.
Dr. Gianpaolo Sardo
specialista in Medicina dello Sport - Catania
www.studiomedicostaff.it

[#5] dopo  
Utente 510XXX

Questo problema mi si presenta anche in gioco quando calcio la palla abbastanza forte o quando faccio corsa calciata. Poi questo, sin dal 1 giorno di allenamento è stato associato ad una contrattura al polpaccio leggera che ogni allenamento mi riviene, credo comunque associata ai 17 giorni di stop. Se tra 1/2 mesi vedo che la situazione si blocca e c'è qualcosa che non va, mi farò risentire! Grazie mille dottor Sardo!