Utente 505XXX
Salve, sono un ragazzo di 18 anni di 187cm per 94kg, ho iniziato circa un mese fa ad assumere creatina sporadicamente, notando come anche solo l'assunzione di 2/3g al giorno mi diano molta più energia.
Pratico MMA e qualche volta faccio anche i pesi.
Il mio medico di base volevo spaccarmi qualcosa in testa quando gli ho chiesto che cosa ne pensasse sulla creatina, ma realmente 2/3g al giorno per un mese possono nuocere ai reni?
Io pensavo di assumerla bevendo almeno un litro in più al giorno in modo da non creare problemi.
Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Gianpaolo Sardo

28% attività
12% attualità
12% socialità
CATANIA (CT)
GELA (CL)
MAZZARINO (CL)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2015
gentile utente, il fabbisogno giornaliero di creatina,aminoacido contenuto nella carne, è di circa 2 grammi al giorno (soddisfatto per un 50% dalla dieta (1g) e per l'altro 50% dalla sintesi endogena). Il nostro corpo è in grado di sintetizzarla autonomamente a partire da altri tre aminoacidi (arginina, glicina e metionina). La creatina viene prodotta a livello epatico, renale e pancreatico e viene trasportata soprattutto ai muscoli (95%). Facendo attività sportiva si consuma più creatina e la reintegrazione deve tenere conto del fatto che oltre i 5-6 grammi, il resto viene escreta dal rene nelle urine.
Quindi fino a 5-6 grammi parliamo ancora di reintegrazione che deve comunque rispettare un principio fondamentale che riguarda le integrazioni di origine proteica: bisogna adeguare l'introito di acqua in modo da permettere ai reni di non soffrire.
Cordiali saluti
Dr. Gianpaolo Sardo
specialista in Medicina dello Sport - Catania
www.studiomedicostaff.it

[#2] dopo  
Utente 505XXX

La ringrazio molto, quindi assumendone 3g durante i giorni di allenamento e bevendo di più non dovrebbero riscontrarsi problemi, in rete ho letto di persone a cui la creatina ha provocato la cardiopatia.
È possibile?
Grazie mille