Utente 204XXX
Salve,
sono un giocatore di basket che giovedì 12 ottobre ha subito una distorsione alla caviglia...ho avuto un paio di giorni la parte gonfia e sul malleolo esterno un piccolo livido;ho applicato per alcuni giorni una crema tipo voltaren sulla parte tenendola fasciata, ora sono un po di giorni che cammino con una cavigliera elastica.
Volevo chiedere se, visto il fatto che cammino bene senza zoppicare, il leggero dolore che sento sulla parte superiore del malleolo quando faccio movimenti rotatori è dovuta al fatto che i tendini sono ancora in fase di guarigione o per qualcos 'altro? Che tempi di recupero prevede? sono quasi 2 settimane di inattività.
Grazie
Valerio

[#1]  
Dr. Paolo Tessari

24% attività
4% attualità
8% socialità
VILLAFRANCA DI VERONA (VR)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2005
Caro Valerio,
una distorsione della tibio-tarsica(la caviglia)in un giocatore di basket va sempre valutata clinicamente e radiograficamente (visita e lastra).
Probabilmente hai subito un trauma in inversione del piede che ha interessato il legamento PAA (peroneo-astragalico anteriore).
Se la radiografia non mostra fratture parcellari del malleolo peroneale, potrà esserti utile l'utilizzo di un tutore tipo AIR-CAST Sport da portare per 3 settimane.
Lo potrai utilizzare con le normali calzature da basket.
Ricorda che devi essere valutato da un ortopedico!!
Dopo le 3 settimane potrai afidarti ad un programma di recupero funzionale finalizzato al rientro in panchina.
Saluti ed in bocca al lupo.
dr. Paolo Tessari studio medico sportivo tel. 045-6303792
dr. Paolo Tessari
ortopedico, artroscopista, protesista
specialista in medicina dello sport
Verona

[#2]  
Dr. Sergio Lupo

28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
GENZANO DI ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Confermo quanto detto dal collega: le patologie da sport devono sempre essere valutate dallo specialista per intervenire immediatamente e non rischiare aggravamenti e/o recidive. Non sono completamente concorde solo sullo specialista che deve intervenire: il medico dello sport è sicuramente il più adatto o un ortopedico, ma con conoscenza valida della traumatologia da sport (che non è uguale, quanto meno nella terapia successiva) a quella dei soggetti sedentari.
Dottor Sergio upo
Dottor Sergio Lupo
Specialista in Medicina dello Sport
www.sportmedicina.com