Fastidio/dolore zona petto destro da più di tre mesi

Salve, vi scrivo perché è da un pò che ho un problema. Appena dopo Paqua ho avvertito un fastidio nella zona pettorale destra, un fastidio non troppo forte ma abbastanza costante nel arco giornaliero. Con il passare dei giorni e vedendo che non passava da solo ho iniziato ad usare una crema antiinfiammatoria( Voltaren). Il tempo passava ma la situazione non migliorava, anzi ho scoperto che la zona dolorante si era di poco gonfiata.Ho consultato il mio medico di base il quale mi ha fatto fare una ecografia dei tessuti molli sulla zona pettorale e successivamente una rx torace.I due accertamenti sono molto recenti. Per entrambe niente di anomalo.Per il gonfiore mi è stato riferito che è per via del lavoro che faccio(cameriere fine settimana dove effettivamente carico molto spesso dei pesi sul braccio destro), quindi avrei un muscolo ipertrofico. Il fastidio però non è ancora passato. All'ospedale il medico mi ha riferito che potrebbe essere uno schiacciamento di un nervo sulla colonna vertebrale(consigliandomi una tac che io però non vorrei fare per via delle tante radiazioni) il quale mi porta ad avere fastidio sulla zona pettorale.Il punto preciso dove sento questo fastidio è pettorale dx esterno nel punto di incrocio con 'ascella. Oltre questa localizzazione il fastidio si diffonde a tratti anche verso l'ascella stessa e verso il pettorale in zona mediale.
Volevo avere un vostro parere in merito, visto che la situazione non sembra migliorare con il passare del tempo.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,7k 2,1k 87
Senza una visita diretta non è facile dare un parere. Potrebbe essere utile una RMN del rachide ma chiederei un parere ortopedico.

Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio