Giramenti di testa, occhi pesanti con annebbiamento della vista

buongiorno,

ho 39 anni e da marzo scorso ho , periodicamente, ma molto spesso ormai, giramenti di testa, senso di oppressione al collo, annebbiamenti della vista e occhi pesanti e, a volte, senso di cuore in volo e palpitazioni.

Fino ad ora ho fatto molti esami, quelli del sangue (tutto nella norma a parte il ferro basso, ma sempre nella norma), risonanza a colonna cervicale e dorsale dove e' risultato una rettilinizzazione al tratto cervicale, una risonanza alla testa che aveva riportato nelle conclusioni focolai di generica sofferenza arteriosa e da li il neurologo mi aveva segnato un ecodoppler transcranico con metodo delle microbolle che e' risultato nella norma. Ho anche fatto un ecocardiografia che ha evidenziato un piccolo soffio al cuore che ho dalla nascita.

Nel frattempo ho fatto anche una visita dall'otorino che e' risultata normale.

A questo punto, cosa mi resta da fare? Secondo voi quali altri specialisti potrebbero aiutarmi?

Tempo fa mi avevano anche trovato dei noduli alla tiroide (tiroidite), ma gli esami riguardanti la tiroide sono tutti nella norma.
E' possibile?

Vi prego di darmi un aiuto perché' questo stato e' assolutamente invalidante.

Grazie mille.
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,8k 1,1k
Dovendo prendere per buone le risposte negative degli accertamenti e delle visite sino ad ora svolti, non vorrei che il tutto fosse provocato da uno stato d'ansia. Pensa che sia possibile?

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gent.mo Dott. Brunori,

pensa che sia possibile che l'ansia mi porti tutti questi disturbi?

In effetti non faccio una vita molto tranquilla, ma non pensavo che potesse portare tutti questo malessere fisico.

Crede, quindi, che non serva fare altri accertamenti?

La ringrazio molto.
Cordiali saluti
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,8k 1,1k
In teoria è fattibile. che uno stato ansioso possa causarle tutta la sintomatologia sofferta. certo, non ho prove per confermarle tale diagnosi. Che dirle: vogliamo sentire in merito un Neurologo?
[#4]
dopo
Utente
Utente
Gent.mo Dott. Brunori,

il mio neurologo mi ha richiesto l'ultimo esame fatto e cioè' l'ecodoppler transcranico, ora , essendo il risultato negativo, non saprei.

Provero' un altro punto di vista.

Intanto la ringrazio molto per il suo aiuto.

Saluti

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio