Dolore addominale, fianchi ascelle, fitte tra mandibola e orecchio con linfonodo gonfio

Salve, sono un ragazzo di 23 anni da circa 7 mesi accuso un linfonodo reattivo di 17mm tra mandibola e orecchio dx e un di 14 mm tra mandibola e orecchio sx con realtiva ecografia. Terapia antibiotica non ha sortito effetto, da 3 mesi accuso, oltre i linfonodi, fitte tra mandibola e orecchio sia a dx e sx saltuarie, rigidità collo e spalle, pressione orecchie che continuò compulsiavamete a stappare fitte ascellari. Ho fatto una visita dal dentista che non ha riscontrato nulla. Visita con otorino idem a parte una narice che tende a chiudersi (o così mi pare di aver capito, scusatemi per la mia mancanza di precisione in questo). Da una settimana ad oggi si sono aggiunti calore alla tempia, dolori ai fianchi e stomaco anche se vado di corpo almeno una volta al giorno con feci nella norma. Aggiungo che a 14 anni ho avuto una forte mononucleosi per 1 mese e mezzo perché il medico non aveva capito la diagnosi e mi riempii di antibiotici. Due anni fa mi è stata riscontrata un ernia al disco. Ora faccio continui viaggi al pronto soccorso perché il mio medico non mi tocca e non mi visita. Al pronto soccorso dopo esami al sangue radiografia al torace hanno escluso tutto. Non sio più dove sbattere la testa per favore aiutatemi a trovare la strada giusta da percorrere .
Grazie mile.
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,8k 1,1k
Io credo che, alla base di cio' che descrivi, possa essere un esito della mononucleosi la linfoadenopatia in questione, anche se sono passati diversi anni. Immagino che nulla sia emerso dalle analisi di laboratorio fatte in questi anni, non è vero? Penso, quindi, che sia inutile fare ulteriori accertamenti, ma solo una cura antinfiammatoria ogni volta si accentui la sintomatologia.
Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta Dr. Brunori. Quindi crede che anche il dolore alle ascelle sia relativo alla mononucleosi? Nelle analisi non è emerso nulla di preoccupante secondo il mio medico di base. Inoltre essendo un nuovo paziente mi ha fatto effettuare anche esami urine e tampone faringeo. Quanto dovrebbe durare la cura antinfiammatoria? Grazie ancora per la disponibilità.
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,8k 1,1k
Il mio parere, ripeto, si basa su cio' che hai qui riferito e, quindi, penso che non si tratti di una grave patologia ma solo esito della pregressa mononucleosi. La cura antinfiammatoria deve essere fatta per una decina di giorni.
Buona giornata

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio