Utente
Salve, ho 30 anni e da circa 1 mese ho mal di gola, accentuato in particolare modo nella parte destra.
Da circa 10 giorni si sono aggiunti anche fastidi al petto dapprima specie dolori muscolari ora tipo bruciore avertiti centralmente sopra lo sterno.
Il medico curante mi ha fatto fare 5 giorni di cefixoral e risciacqui con froben senza miglioramenti.
Ho leggermente un po’ di catarro e tendo ad avere a volte sudorazione notturna, non ho avuto tosse e neppure febbre.
Per concludere qualche tempo fa ho avuto problema di reflusso...Può essere una forma di covid?
Mi devo proccupare di questi bruciori al petto?
oppure può esser reflusso?
Ringrazio in anticipo chiunque possa aiutarmi e particolare grazie per questo servizio che offrite...
Ps.
attualmente il medico curante mi ha detto di prendere tacchipirina 500 se il mal di gola si intensifica all’uso e 2 volte al giorno mic1000 e pariet 10 una volta ogni due giorni...ma dato i precedenti sono un po’ dubbioso

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Da cio' che descrive, credo che il sintomo dipenda proprio da una infiammazione esofagea. Sospenda, quindi, il paracetamolo che, oltre che essere inutile, è anche sottodosato: nell'adulto il dosaggio è da 1000 con una somministrazione almeno di ogni 12 ore. L'inibitore di pompa puo' essere valido, ma non nel dosaggio: 40 mg al mattino, a digiuno: Aggiungerei alla sera, prima di cena, un integratore a base di zinco, sempre per il reflusso. Il tutto per almeno un mese.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente
Buondì Dottore, da un mese sto continuando la seguente cura per l’infiammazione di cui parlato sopra...Rabeprazolo 20 mg, aroé dopo i pasti e Colostro D3 poco prima di cena. Avevo notato qualche miglioramento e nonostante visivamente la gola fosse infiammata non avevo più dolore, inoltre i dolori al torace sono passati.Invece nel frattempo é molto aumentato il catarro nonostante ciò ieri ho provato a fare una corsetta lenta perché pensavo potesse giovare invece stamattina mi sono svegliato con bruciore nella parte bassa dello stomaco e temperatura a 37 che fortunatamente non aumenta ma persiste.Mi sono stancato molto dopo la corsa e probabilmente ho mangiato più del solito a cena...Ora come posso procedere? La ringrazio anticipatamente per il tempo dedicatomi e per questo importantissimo servizio.

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Il consiglio è di consultare in merito il Medico che le ha prescritto la cura, in quanto, credo, vada prolungata e, forse, rimodulata nel dosaggio
Cordialmente
Dr. Raffaello Brunori