Utente
Buonasera Dottori, cortesemente vorrei una Vostra opinione riguardo agli esami del sangue di mio padre, 67 anni, morbo di Parkinson da 5 anni in cura è tenuto sotto controllo molto bene con Jumex e Mirapexin.


Vi riporto le voci principali e vi contrassegno con l’asterisco quelle che hanno valori fuori range rispetto ai valori di riferimento riportati tra parentesi.


WBC - 6, 80 (4, 00-10, 80)
RBC - 4, 51 (4, 40-5, 90)
HGB - 14, 7.
(14, 00-18, 00)
HCT - 41, 3 * (42, 00-52, 00)
MCV - 91 (80-97)
MCH - 32, 6 (26, 00-34, 00)
MCHC - 35, 7* (31, 8-35, 4)
RDW - 14, 2 (<14, 8)
PLT - 275 (130-424)
PCT - 0, 25 %
MPV - 9, 20 (7, 50-12, 00)

Glucosio: 115 * (74-106)


Cosa possono indicare le tre voci con l’asterisco?
Mi spaventano sempre.

Vi ringrazio moltissimo

[#1]  
Dr. Vincenzo Compagno

20% attività
20% attualità
0% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2019
Buonasera . Ho preso visione degli esami ematochimici eseguiti da suo padre . Tutto sommato sono Nella Norma.
Per quelli "evidenziati con l'asterisco" andiamo nel dettaglio :
HCT ( EMATOCRITO ) e' un esame che esprime il rapporto che intercorre tra la parte corpuscolata del sangue (soprattutto da Globuli Rossi e in parte minore da Globuli Bianchi e Piastrine ) e la parte liquida del sangue, e cioe' il Plasma . Nell'esito dell'esame di suo Padre il risultato e' di 41,3 % rispetto ai Valori di Norma che vanno da 42,00 % a 52,00 % , Assolutamente non preoccupante , in quanto non vi e' presenza di "ANEMIA" che si manifesterebbe in presenza di un EMATOCRITO BASSO ( Nel suo caso Globuli Rossi nella Norma ed Emoglobina ( HGB ) nella norma ).
MCHC = 35,7 % Indica il Volume Corpuscolare Medio e cioe' se i Globuli Rossi (eritrociti) contengono, a seconda della loro grandezza, poca o molta Emoglobina . ( Valori di questo "suo" Laboratorio = da 31,8 a 35,4 % ) assolutamente irrilevante in quanto molti Laboratori di Analisi Cliniche per questo specifico esame, hanno un Range di riferimento va da 31 a 37 % ( alcuni ancora da 32 a 36 % ) per cui e' nella norma (Globuli Rossi ed Emoglobina di suo Padre " Nella Norma" ) . Infine il GLUCOSIO = 115 mg/dl ( Valori di Norma di questo laboratorio analisi da 74 a 106 mg/dl ) . Vorrei sapere se altre volte relativamente all'esito del risultato della misurazione della Glicemia e' risultato " fuori Norma " e al di sopra del valore massimo di Range . Nel caso di conferma, potrebbe trattarsi di " Familiarita' per il Diabete " (Genitori o parenti diretti di suo Padre affetti da Diabete ?) . Dovrebbe eseguire un esame specifico che le consiglio di e cioe' l'Emoglobina glicosilata . Mi tenga informato e possiamo risentirsi successivamente per inquadrare meglio l'eventuale "diagnosi". Dr. Vincenzo Compagno
Dr. vincenzo compagno

[#2] dopo  
Utente
Per prima cosa grazie dell’esauriente risposta, molto professionale ma allo stesso tempo comprensibile,

Quindi in linea di massima posso stare tranquillo?

Per quanto riguarda il glucosio a memoria è la prima volta, solitamente ha il colesterolo leggermente sopra la soglia ma trattenerlo dal cibo è un avventura.

[#3]  
Dr. Vincenzo Compagno

20% attività
20% attualità
0% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2019
Buonasera. Mi conferma che il valore glicemico "aumentato" e' soltato presente solo in questa occasione per aver eseguito le Analisi ? Non si e' mai "notato" in altri esami eseguiti nel tempo che Lei ricordi ? Bene, ma, e' da attenzionare ugualmente con eventuale successivo esame di "controllo" . Infine , mi conferma la "NON FAMILIARITA'" per il Diabete ? Per quanto riguarda l'assetto lipidico ( Colesterolo ) sarebbe utile sapere realmente i Valori che lo compongono e cioe' di non limitarsi al solo COLESTEROLO TOTALE, bensi' di diversificarlo con il COLESTEROLO HDL (detto "buono") e COLESTEROLO LDL (detto quello "cattivo") e in piu' anche il valore dei TRIGLICERIDI .
Solo cosi' si potra' capire se dover iniziare una Terapia Farmacologica specifica o cercare di "adeguare" una dieta alimentare "bilanciata" .
In linea di massima " potra' " stare tranquillo dopo aver verificato e dato risposta alle mie domande .
Cordialita' .
Dr. Vincenzo Compagno
Dr. vincenzo compagno