Temperatura corporea

buongiorno dottori,
sono una ragazza di 18 anni, sana con uno stile di vita piuttosto normale.

sono un soggetto ansioso ed ipocondriaco, e mi ritrovo qui per questo...
volevo chiedere un consulto, riguardo la mia temperatura corporea...
di norma io ho 35.5 , e quando arriva la stagione "fredda" mi ritrovo ad avere le mani sempre fredde, tant'è che mi definiscono "vampiro"...
oggi a scuola ci hanno misurato la temperatura, come di norma, e la bidella mi ha detto che avevo 34.2 io mi sono spaventata e ho iniziato a cercare su internet se fosse normale, e mi sono uscite un sacco di cose che avrei preferito non leggere, perché hanno aumentato solo il mio stato ansioso che ho cercato poi di tranquilizzarmi...
l'ho misurata poco fa anche a casa, ma ammetto che il termometro è vecchio e va a tratti, non è al mercurio e mi ha dato 35.4 ma di norma la mia temperatura è lì lì...
io sto bene, e non ho alcun sintomo.

sto davvero benissimo.

ma essendo ipocondriaca dopo le cose lette stamattina ne ho fatto motivo di ansia e preoccupazione...
cosa dovrei fare?
[#1]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 3,1k 165
Carissima,
Ti propongo una controprova, cioè quando torni a casa da fuori con le mani gelide e pallide, prova a metterle nell' acqua calda aumentando gradatamente la temperatura (senza scottarsi) per 5-6 minuti, poi le asciughi e vedi se sono ben arrossate, calde e se si intravedono bene le vene sotto pelle.
Fammelo sapere perchè se è cosi, credo di avere già un sospetto, che ti esternerò, quando sarò sicuro al 100%.
anche perchè dovremo poi iniziare una terapia.

Dr. Claudio Bosoni

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio