Utente 502XXX
Salve, ho iniziato nel mese di aprile il trattamento del laser sulla zona della schiena e delle spalle perchè negli anni passati ho provveduto a tagliare i peli con la lametta ed ho riscontrato che sono cresciuti più numerosi, neri e più spessi. Ho visto risultati già dalla prima seduta con chiazze in cui sono cresciuti meno e più morbidi e una ricrescita molto più lenta, soprattutto nella zona bassa/centrale della schiena dove la crescita è diminuita di molto. 20 giorni prima del 4 Luglio, giorno in cui avevo la seduta, ho tagliato i peli con la lametta per passare una giornata in piscina con amici, da allora i peli sono cresciuti più in fretta e duri. Dopo il trattamento del 4 Luglio la situazione non è cambiata, i peli sono ricresciuti ugualmente duri e prima e soprattutto non ho notato chiazze in cui la crescita era diminuita come quando ho iniziato il trattamento ed ho notato anche che nelle zone in cui la crescita era diminuita di molto, come detto prima nella zona bassa/centrale della schiena, soprattutto sulle zone laterali dove la crescita si era molto attenuata e si notavano molto poco, i peli sono ricresciuti alla pari degli altri e ugualmente duri e più in fretta del solito. Questo cosa vuol dire? Può compromettere qualcosa con il trattamento? è preferibile non passare il rasoio in questi casi allora? (escluso prima del trattamento chiaramente)

[#1] dopo  
Dr.ssa Elena Paglia

24% attività
12% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Buonasera,
se si tratta di laser MEDICO (estetico non garantisco) i peli spariranno comunque, non deve valutare la singola seduta ma il risultato totale. Solitamente si chiede di rasare i peli (no ceretta) il giorno prima della seduta altrimenti l’energia del laser si scarica sul pelo e non riesce a penetrare in profondità. Se dovesse aver bisogno, fra una seduta e l’altra può ripetere tranquillamente la rasatura. Questo non influenzerà il risultato finale.
Saluti
Dott.ssa Elena Paglia
www.elenapaglia.com