Utente 283XXX
Sono stata operata di artroprotesi non cementata al ginocchio sx nel 2000 e al dx nel 2001 cementata.
Sono caduta accidentalmente il 28-12-06 con trauma contusivo a entrambi ginocchi e severa sintomatologia dolorosa al ginocchio dx.
RX eseguiti hanno evidenziato distacco parcellare del condilo femore mediale severamente dolente alla digitopressione. Minima lassita' in valgo stress, LCM dolente in tutto il suo contesto (gamba dx).

Ho portato tutore 25 gg e deambulazione con carico parziale e 2 stampelle. Rivisitata dopo 25 gg diagnosi: Sindrome di pellegrini. Consigliata fisiokinesiterapia. Io faccio giornalmente 2-3 km con tapis roulant, velocita' 3-3,2 km/h. Inoltre cerco anche di uscire e camminare senza stampelle. Presto comincero' piscina. Dolori in gran parte scomparsi. Vorrei sapere se la terapia e' adeguata. Mi hanno sconsigliato ultrasuoni per via della protesi.
Ringrazio anticipatamente

[#1]  
25847

Cancellato nel 2007
Cara Utente,

se la sintomatologia dolorosa è scomparsa , vuo, dire che la trada intrapresa dai colleghi è quella giusta, per quanto riguarda la ultrasuonoterapia, in teoria sconsigliata, nella pratica clinica corrente vengono utilizzati anche in presenza di Protesi.
Spero di esserle stata di aiuto.
Se avesse bisogno di ulteriori chiarimenti non esiti a chiedere.
La saluto

Dott. Margherita Guida