Utente 121XXX
Gentilissimi Dottori/Dottoresse,
dal mese di agosto, dopo che avevo fatto alcuni sforzi per il mio fisico non abituato a fare nè ginnastica, nè alcuno sport, nè lavori domestici mi sono iniziati dolori muscolari da tutte le parti del corpo (prima inguine, dopo coscia proprio sotto i glutei, mal di schiena, dolori alle braccia).
Specie quelli alle gambe non erano sopportabili. Non riuscivo a camminare, a sedere stavo male ma sdraiata in posizione supina stavo meglio.
Sono andata dal mio dottore di base 3 volte che mi ha prescritto prima nimesulide da 400 mg per una settimana, dopo è passato al doppio della dose, poi quando ha visto che come finivo la cura 1-2 giorni dopo mi tornavano tutti i dolori è passato al paracetamolo da 1000 mg per una settimana due volte al giorno e i dolori se ne sono andati.
Dopo 3 settimane mi torna un dolore al polso sinistro (la mano dominante) sopportabile ma fastidioso che mi impedisce di fare alcune attività.
Non ho preso niente e finalmente dopo 5 giorni sta diminuendo.
Ho chiesto ripetutmente al mio dottore di fare alcune analisi per controllare da cosa dipendono questi dolori improvvisi (artrite, artrosi, reumatismi, ecc.) o un'ecografia o un esame che mi possa controllare il sistema muscolare/nervoso e linfatico ma lui mi risponde che sono giovane e non devo farci caso ... ma io voglio sapere che cosa ho!
Mi potete consigliare un bravo specialista (quale ramo della medicina studia il mio problema?) nei dintorni di Livorno?
Io pratico il tiro con l'arco da quasi 2 anni e ho trovato giovamento per la mia schiena (ho una forma di scoliosi nella parte alta della mia colonna vertebrale mai curata e negli ultimi anni soffrivo di cervicale credo-anche questa mai curata e mai diagnosticata): può andare bene?
Mi hanno consigliato anche di praticare il pilates che nasce come ginnastica riabilitativa.
Attendo vostre gradite risposte.
Grazie.

[#1]  
Dr. Giulio Pio Urbano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
4% attualità
16% socialità
RHO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,

se ho ben inteso attualmente i suoi disturbi sono scomparsi.

In ogni caso se si dovessero ripresentare provi a proporre al suo medico di base di fare dei test infiammatori o una visita da parte di un reumatologo.

Cordialità.
Urbano Giulio Pio MD
Specialista Medicina Fisica Riabilitazione
e Psicoterapia
3398917774(h16-20)