Utente 186XXX
salve,
sono un ragazzo di 24 alto 1.86 peso 75kg, affetto da paraplegia (livello T4-T5) dopo un incidente stradale 3anni fa.
Per motivi di salute ho passato tutto il 2010 ricoverato presso un ospedale ed ora dopo tutto questo tempo mi trovo, anche non avendo un eccessivo peso, un'evidente rilassamento della fascia addominale; ho provato con la palestra ma dato il mio tipo di lesione alta non riesco a sviluppare la fascia addominale.
Ringraziandovi anticipatamente vi porgo Distinti Saluti


[#1]  
Dr.ssa Emy Brunello

32% attività
0% attualità
12% socialità
VERONA (VR)
SAN PIETRO IN CARIANO (VR)
SANTORSO (VI)
SANT'AMBROGIO DI VALPOLICELLA (VR)
MONTEGROTTO TERME (PD)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2010
Gentile utente, i responsabili di questa situazione sono i Suoi muscoli addominali, che oltre a svolgere la loro normale funzione hanno il compito di contenere le viscere. Visto che i muscoli al di sotto della lesione non sono in grado di contrarsi o lo fanno in modo poco efficace, questi finiscono per rilassarsi.
In questo modo viene a mancare anche l’azione di contenimento dei visceri e,nonostante la bassa percentuale di massa grassa, si forma la "pancetta".
Per cercare di limitare l’insorgere di questo problema, bisognerebbe continuare ad allenare l’addome con delle contrazione isometriche,ma dal livello della lesione non lo ritengo possibile come già Lei giustamente premette.
A questo proposito può essere utile allora l’utilizzo di un elettrostimolatore, prestando attenzione perchè è gravato da alcune controindicazioni (relative anche alla soglia di sensibilità residua) e perchè alla lunga può portare a degli spasmi muscolari non controllati.
Lo Specialista che La ha in cura potrà consigliarLa al riguardo. spero di esserLe stata utile. Cordialità
Dr.ssa Emy Brunello

[#2] dopo  
Utente 186XXX

La ringrazio infinitamente per gentilezza e per la dettagliata spiegazione..
Chiederò ai miei medici curanti..
Grazie infinite.

[#3]  
Dr.ssa Emy Brunello

32% attività
0% attualità
12% socialità
VERONA (VR)
SAN PIETRO IN CARIANO (VR)
SANTORSO (VI)
SANT'AMBROGIO DI VALPOLICELLA (VR)
MONTEGROTTO TERME (PD)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2010
Di nulla, mi tenga al corrente se Lo desidera, sono a Sua disposizione. Cordiali saluti.
Dr.ssa Emy Brunello

[#4] dopo  
Utente 186XXX

gentile dottoressa,
ho seguito il suo consiglio e dopo averne parlato on la mi fisioterapista abbiamo pensato di provare;certo non ho ottenuto la tanto e faticata "tartaruga" che avevo prima dell'incidente, ma non mi posso di certo lamentare dei risultati che sto ottenendo.
la ringrazio infinitamente.

[#5]  
Dr.ssa Emy Brunello

32% attività
0% attualità
12% socialità
VERONA (VR)
SAN PIETRO IN CARIANO (VR)
SANTORSO (VI)
SANT'AMBROGIO DI VALPOLICELLA (VR)
MONTEGROTTO TERME (PD)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2010
Sono io che La ringrazio della fiducia accordatami, se ha ancora bisogno non esiti a contattarmi. Cordialità
Dr.ssa Emy Brunello