Utente 240XXX
gentile dott. sono un ragazzo di 24 anni, faccio sport da quando sono piccolo (nuoto) e da 5 anni palestra (pesi) . Quando avevo 18 anni ho avuto un attacco di vertigini scaturite da una mal postura nello studio, da li il mio collo è più sensibile.
Ora le scrivo perchè ieri ho fatto una prova per ginnastica acrobatica e mentre facevo le capriole ( e quindi il collo appoggiava per terra) mi veniva nausea e capogiro, il fatto è che questa nausea e capogiro non si sono limitate a qualche minuto ma a le seguenti ore per cui sono stato costretto ad andare a dormire perchè se no mi veniva voglia di vomitare.
Che devo fare? Cosa può essere?
Grazie mille per l'attenzione

[#1]  
Dr. Mirko Parabita

28% attività
0% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
GINOSA (TA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
Per prima cosa ne parli con il Suo Medico Curante che potrà suggerirLe una adeguata cura farmacologica o provvedere a richiederLe le indagini relative al caso e proporLe una visita specialistica. Le vertigini non devono mai essere sottovalutate e dato che su questo sito si esprimono dei suggerimenti, ben lontani da una qualunque diagnosi, è bene che segua le vie "tradizionali" (poi magari, all'Rx, si evidenzierà un quadro osseo rachideo che è la causa di tali vertigini e che può essere trattato con beneficio con terapia fisica e strumentale, ma è bene non sottovalutare il quadro)

Cordiali saluti
Dr. Mirko Parabita