Utente 591XXX
Salve, ho 28 anni e facendo sport a livello agonistico ho subito un infortunio ad una caviglia, in questo caso ho accusato una lesione ad un legamento, riporto il detteglio del referto della RM:
- aspetto disomogeneo ed iperintenso del legamento peroneo-astragalico anteriore per postumi di lesione recente, di medio-alto grado; un reperto analogo è altresì presente sul peroneo-calcaneare per postumi distrattivi di più modesta entità.
a questo punto vi chiedo se è possibile diminuire i tempi di convalescenza, ed inevitabile inattività, con della fisioterapia e se si quale.
Per ora sto tenendo la caviglia in protezione con una cavigliera elastica che contiente delle fascie, sempre elastiche, che vanno ad incrociarsi per evitare movimenti laterali dell'arto.

grazie

[#1]  
Dr. Luigi Di Lorenzo

24% attività
0% attualità
12% socialità
BENEVENTO (BN)
PIEDIMONTE MATESE (CE)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Salve,
lei non ci ha detto quando ha avuto il trauma.
E' ovviamente determinante.
Le fasce elastiche non servono a nula.
nella speranza sia ancora a breve distanza dal trauma, è indispensabile, considerando l'attività agonistica, che lei utilizzi un tutor rigido gamba piede per almeno 10-15 giorni. e' il tempo necessario pr una corretta cicatrizzazione. dopo di che, con caviglia in scarico, inizi una corretta fisioterapia. I tempi di recupero non possono essere inferiori ai 30-45 giorni. In caso di cattiva/oincompleta cicatrizzazione del legamento potrebbe residuare nua instabilità di caviglia con frequente possibilità di recidive e magari anche instabilità di caviglia con ncessità di utilizzo di bendaggi funzionali prima di ogni QUOTIDIANA attività ( tipo Maldini per capirci).
Insomma..nulla di grave ma da non nsottovalutare.
Per bloccare la caviglia puà farsi afre un gesso oppure acquistar un tutore aircast rigido ( tipo stivaletto).
Se è passato il discorso cambia un pochettino.
saluti
Luigi Di Lorenzo
www.luigidilorenzo.it

[#2] dopo  
Utente 591XXX

mi scusi la dimenticanza, il trauma l'ho subito il 9 febbraio, la caviglia si era anche gonfiata, infatti nella RM mi hanno riscontrato un versamento, ora si è sgonfiata e il dolore è diminuito nei movimenti, oltre al tutore che tipo di fisioterapia devo effettuare?

grazie

[#3]  
Dr. Luigi Di Lorenzo

24% attività
0% attualità
12% socialità
BENEVENTO (BN)
PIEDIMONTE MATESE (CE)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
L'ideale sarebbe un pò di piscina.
Se lei abita vicino l'Ardeatina le consiglio di andare alla fondazione S.Lucia.
escludendo la piscina, rimosso il tutore può iniziare con esercizi per rinforzo muscolare senza carico. Ovviamente in parte la fisio da scegliere dipende anche dal tipo di sport praticato, i cui movimenti usuali devono essere integrati nell'attività ginnico fisica di recupero. Non esistono esigenze specifiche, metta ghiaccio ogni volte che finisce la fisio, per almeno 20 minuti.
Saluti.
Luigi Di Lorenzo
www.luigidilorenzo.it