Utente 447XXX
Salve, posto la richiesta anche in questa sezione.
Sono un ragazzo di 32 anni e da 15 anni gioco a calcio a 5 a livello agonistico.
Circa 15 giorni fa verso la fine dell'allenamento ho sentito un forte dolore al polpaccio e mi sono immediatamente fermato.
Il giorno seguente zoppicavo e dopo un paio di giorni avevo solo dolore lieve.
il giorno 06/11/2012 ho effettuato ecografia con seguente esito:
Piano muscolare posteriore:
-fascia muscolare superficiale integra;
- muscolo gastrocnemio laterale diffusamente disomogeneo al 1/3 superiore (per c.ca 4,22 cm) e nel tratto più profondo del suo spessore (c.ca 25% spessore muscolare): in tale sede si apprezzano aree addensate di irregolare iperecogenicità senza tuttavia franchi segni di interruzione delle fibre muscolari: ecopattern compatibile con strie di tipo fibro-riparativo da recente trauma distrattivo.
-muscoli soleo e gemello mediale ad ecostruttura pressochè omogenea.

Fase ecodinamica, conservata, valida, pur si di identità ridotta e modicamente irregolare in corrispondenza dell'area di lesione.

Chi mi ha effettuato l'ecografia mi ha detto che trattasi di stiramento.
Sono gfermo da circa 15 gg ed ho effettuato già 6 sedute di tecar e laser. Vorrei sapere se è effettivamente uno stiramento o qualcosa di più. Adesso cammino bene e se faccio corsa lenta non ho problemi, non ho provato però ad accellerare.
Quando posso cominciare ad allenarmi normalmente. Ho mica subito uno strappo?
L'infortunio è grave? Sono preoccupato.

[#1] dopo  
Dr. Giulio Pio Urbano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
8% attualità
16% socialità
RHO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile utente,

come si deduce dall'ecografia :

" . . . muscolo gastrocnemio laterale diffusamente disomogeneo al 1/3 superiore (per c.ca 4,22 cm) e nel tratto più profondo del suo spessore (c.ca 25% spessore muscolare): in tale sede si apprezzano aree addensate di irregolare iperecogenicità senza tuttavia franchi segni di interruzione delle fibre muscolari: ecopattern compatibile con strie di tipo fibro-riparativo da recente trauma distrattivo. "

ha sicuramente avuto una lesione muscolare (. . . aree addensate di irregolare iperecogenicità . . .) o comunemente "strappo" come da lei già menzionato, a carico del muscolo gastrocnemio.

Non è assolutamente una lesione grave ed è in via di risoluzione (. . . con strie di tipo fibro-riparativo da recente trauma distrattivo.).

Tuttavia sarebbe meglio attendere ancora almeno 2/3 settimane per la ripresa dell'attività agonistica,
mentre può già effettuare un allenamento graduale con aiuto e guida del suo allenatore e/o fisioterapista.

Cordialità
Urbano Giulio Pio MD
Specialista Medicina Fisica Riabilitazione
e Psicoterapia
3398917774(h16-20)

[#2] dopo  
Utente 447XXX

Carissimo dottore, innanzitutto grazie per la risposta.
Vorrei riferire che in data di ieri 19/11/2012 ho effettuato un'altra ecografia.
Referto:
In sede postero laterale del muscolo gastrocnemio laterale si rileva un'area disomogenea ipoecogena di circa 11 mm da riferire a esiti di trauma distrattivo.
Assenza di segni di versamento.

Significa che sto migliorando? Sto continuando ad eseguire tecar e laser. ormai sono fermo da circa 20 gg. vista l'ultima ecografia tra quanto posso iniziare ad allenarmi seriamente?
Saluti

[#3] dopo  
Dr. Giulio Pio Urbano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
8% attualità
16% socialità
RHO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Visto l'esito ecografico riportato,

se Lei non ha particolari disturbi,

potrebbe iniziare gradualmente ad aumentare i suoi tempi e sforzi di allenamento,

se dovesse avere dei risentimenti algici sospetti durante tali allenamenti,
vuol dire che che deve diminuire e riprovare.

Cordialità
Urbano Giulio Pio MD
Specialista Medicina Fisica Riabilitazione
e Psicoterapia
3398917774(h16-20)