Utente 282XXX
Gentili medici,riassumo velocemente la situazione:ho fatto in passato:nuoto,tennis,pallanuoto,basket,e kickboxing,il tutto a livello agonistico,anche ottenendo buoni risultati.Alcuni anni fa,esagerando con la preparazione atletica pre-gara,mi inforunai alle spalle.Dopo varie rmn,ecografie,e fisioterapie inutuli,mi ripresi e lentamente,anche con l'ausilio di un buon potenziamento muscolare ripresi ad allenarmi ad un certo livello,tuttavia i dolori continuarono e,dopo molto tempo e tante visite l'anno scorso si è giunti alla reale diagnosi dei miei dolori alle spalle:iperlassità legamentosa,e slap lesion 2° grado bilaterale,e lesione d'un legamento alla spalla sinistra,sarò operato in artroscopia.Tuttavia,per quanto doloranti le spalle mi permettevano d'allenarmi,invece da ottobre ho cominciato a soffrire nell'anca sinistra nonchè ad evere dei forti scatti,gli scatti articolari li ho sempre avuti effettivamente,anche all'anca,tuttavia ora sono aumentati.La risonanza ha evidenziato una borsite trocanterica ed un versamento,ora il mio terrore è che abbia qualche lesione al cercine dell'anca o che ci sia bisogno d'asportare la borsa,generalmente nei soggetti iperlassi e sportivi come me,c'è sempre bisogno d'operare?La borsite si può risolvere col riposo e l'allungamento che sto facendo in questi giorni come consigliatomi dall'ortopedico(che mi ha fatto anche un'iniezione di cortisone)?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Roberto Budassi

24% attività
8% attualità
0% socialità
RAVENNA (RA)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2012
Salve, la borsiste trocanterica si risolve praticamente sempre con una buona fisioterapia e qualche infiltrazione locale di cortisone; se però la sintomatologia persiste ed in particolare la sensazione di scatto si accentua bisogna valutare bene, assieme al Suo specialista ortopedico che La segue, che non vi siano altri problemi articolari come un conflitto osseo femoro acetabolare o appunto lesioni intra articolari come lesioni del cercine o corpi mobili .
Molti saluti ed auguri.
Dr. ROBERTO BUDASSI

[#2] dopo  
Utente 282XXX

salve,il punto è che nella rmn risultava anche un pò di versamento,io ho il terrore che ci sia una lesione del cercine acetabolare,viste le precedenti esperienze con le spalle.Tuttavia quando ho fatto la rmn ho fatto presente al radiologo questi dubbi,ed anche lui pensava ci potesse essere tale lesione,ma non è saltata fuori.La mia preoccupazione sta nel fatto che la rmn era senza gadolinio,anche se era una macchina d'ultima generazione a mio parere senza il contrasto le lesioni del cercine non si vedono chiaramente,la settimana prossima ho l'ecografia e la visita di controllo dallo specialista dell'anca che mi segue,gli chiederò di prescrivermi un'artrormn,secondo lei è possibile ciò che penso?Che qualche lesione sia sfuggita al radiologo in quanto era una rmn senza contrasto?E se ci fosse una lesione del cercine che cosa dovrebbe fare uno che come me vuole praticare arti marziali a livello agonistico?
cordialmente

[#3] dopo  
Utente 282XXX

salve,stamani ho fatto l'ecografia di controllo e la settimana prossima ho la visita ortopedica tuttavia gradirei avere delucidazioni circa il referto:"l'indagine comparativa delle anche evidenzia a sn lieve addensamento iperecogeno del profilo corticale alla inserzione del medio gluteo da possibili esiti flogistici in assenza di flogosi in atto,non sono evidenti falde fluide peritrocanteriche bilateralmente.Regolare profilo coxo femorale in assenza femorale in assenza di versamento articolare,regolare inserzione del retto femorale e del tensore della fascia lata bilateralmente."
grazie