Utente 838XXX
Salve, 2 anni fa ho avuto una frattura composta al 5 metatarso del piede sx.
L'ortopedico non mi ha ingessato ma mi ha ordinato di portare per 30 gg una calza elastica. Mi sono guarita e tutto ok. DEsidero sapere se e' normale che nelle giornate di freddo si fa sentire il dolore nella zona della frattura , certe volte mi duole anche il polpaccio. E' necessario fare fisioterapia, massaggi o altro. Al momento mi aiuto con l'Arnica. Grazie della risposta in merito.
floris da ct

[#1] dopo  
Dr. Giulio Pio Urbano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
8% attualità
16% socialità
RHO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile utente,

la sintomatologia da lei lamentata può rientrare nella norma con i repentini cambi della temperatura ed in particolare con il persistere delle basse temperature.

In caso di acuzie del dolore da lei menzionato, molto utile è l'utilizzo dell'arnica da lei già usata,

potrebbe essere utile anche effettuare dei bagni di acqua calda/fredda del piede,
per favorire un maggior circolo ematico ed effettuare dei movimenti in scarico della caviglia che può benissimo fare in modo autonomo.

Cordialità.
Urbano Giulio Pio MD
Specialista Medicina Fisica Riabilitazione
e Psicoterapia
3398917774(h16-20)

[#2] dopo  
Utente 838XXX

grazie della risposta molto celere.

Fino a questa mattina ho usato la pomata all'arnica e il dolore mi e' passato.

A proposito dei suoi consigli, se dovesse ritornare il disturbo se ho capito bene dovrei immergere il piede in acqua calda e poi fredda contemporaneamente?

Come sono i movimenti di scarico della caviglia?

Nella risposta non mi ha detto se anche il dolore al polpaccio scaturisce dal problema frattura piede . Ho dimenticato a scriverle che ho l'alluce valgo non molto evidente ma ogni tanto duole. L'arnica posso usarla per tutto?
grazie sempre
floris