Utente cancellato
Buonasera,volevo esporre il mio episodio:mi sono rivolta ad uno specialista in fisiatria per problemi di cervicalgia,alla 4 seduta mi ha effettuato una manipolazione( senza controlli preventivi) al collo e alla schiena( ho sentito proprio le vertebre scrocchiare) la sera ho lamentato fastidio alla parte destra dalla zona bassa della schiena e ai glutei fino alla gamba e intorpidimento del piede destro, il giorno dopo ho accusato un forte dolore:insomma ora mi ritrovo con una lombosciatalgia,ne ho parlato col fisiatra che ha preso sottogamba il problema..dicendo di prendere per un paio di giorni l'oki,ma non mi è passato,sabato sono andata dalla guardia medica che mi ha prescritto compresse expose 100 g e diclofenac 50 mg una pastiglia 2 volte al dì fino ad ora non ho avuto giovamento,per quanto tempo devo continuare la terapia o devo cambiare farmaci? posso sottopormi ad una risonanza magnetica? in questi giorni mi rivolgero' ad un'altro fisiatra,sono preoccupata perchè il 20 agosto devo andare in vacanza,mi riprendero' prima di quella data? come mi consigliate di procedere? Grazie!

[#1] dopo  
Dr. Marco Di Gesù

28% attività
4% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
SAN GIOVANNI GEMINI (AG)
TRAPANI (TP)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2013
Salve. In assoluto il miglior modo di procedere è consultare il fisiatra che le ha fatto il trattamento o, qualora avesse perso fiducia in lui, un altro fisiatra (meglio se competente in materia di medicina manuale).
Sono certo che il collega, pur consigliandole un antiinfiammatorio, valuterà, visitandola, come comportarsi con la sua sintomatologia e se effettuare accertamenti diagnostici.
Alcune cose però non mi sono chiare: ha consultato un collega per cervicalgia? Alla quarta seduta... di cosa? Che diagnosi le ha comunicato il collega che l'ha visitata?
Dr. Marco Di Gesù
Specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione
www.fisiatrainterventista.it