Utente 321XXX
buonasera?, circa 6 mesi fa, ho ricevuto giocano a calcio, un colpo alla zona pelvica parte sinistra, che mi ha da subito causato un grande dolore nella zona interesata; a distanza di sei mesi il dolore è diventato quasi nullo, ma nella zona interessata, e praticamente in tutta la parte sinistra dalla zona stessa, a scendere ( quindi gamba sx, e piede) sento una debolezza netta, rispetto alla destra; non è solo una mia senzazione, dato che anche il mio allenatore se ne accorto, che negli esercizi spingo nettamente meno con quella gamba, che con la destra; cosa puo essere successo gentili medici? è possibile che uno o piu nervi, si siano scomposti per il colpo ricevuto, e non diano piu l'impulso della forza ai muscoli, che quindi sono meso potenti

[#1] dopo  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gent.le utente,
come lei dice è possibile che radici spinali o nervi periferici siano stati contusi e lesionati.
Un esame elettromioneurografico (ovvero Emg per le radici spinali + Eng per i nervi periferici) appare essere indicato. Sulla base di questo esame un eventuale RM "mirata" alla zona di interesse completerebbe, in uno step successivo, gli accertamenti.
Dopo di che valutazione clinica specialistica diretta neurologica o fisiatrica.
Cordialmente.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it