Utente 790XXX
Salve,
accuso dei dolori tra la spalle e il collo da circa 4 mesi.
Questa estate quando ero disteso sul letto non potevo muovere il collo, il dottore mi ha prescritto sirdalud per distendere i muscoli ma non mi ha fatto nulla ...l'unica cosa che mi fatto bene è stata la borsa dell'acqua calda. la settimana scorsa ho fatto i raggi al collo per veder se era cervicale e dai raggi è risultato che ho:
1) un nettà rigidità con abolizioni della lordosi
2)segni di discopatia c4-c5 e c5-6
3) nella stessa sede le supefrici articolari presentano lieve reazioni iper-ostosica 4)ristrette le ultime rime interapofisarie.

Cosa posso fare ?

[#1]  
1759

Cancellato nel 2012
LA MIA RISPOSTA ALLA SUA NON PUO' CHE ESSERE VAGA E SUPERFICIALE PERCHE' NON HO MOLTI ELEMENTI A DISPOSIZIONE PER POTERE FARE DIAGNOSI( MI MANCANO DATI IMPORTANTI COME QUANTI ANNI HA, HA DEI DOLORI CHE SI IRRADIANO ALLE BRACCIA, C'E' UN CALO DELLA FORZA.....)
DA CIO' CHE DESCRIVE IL MIO CONSIGLIO SAREBBE DI CONTATTARE UN FISIATRA PER POTERE ESEGUIRE UNA VISITA ACCURATA PER POTERE PRESCRIVERE UNA TERAPIA IDONEA ALLA SUA PATOLOGIA.
IN LINEA DI MASSIMA IO FAREI: CICLO DI ELETTROANALGESIA+ MASSAGGIO DI SCARICO CON MOBILIZZAZIONI PASSIVE DEL COLLO E MI SOTOPORREI AD UN CICLO DI RIEDUCAZIONE POSTURALE GLOBALE.
CORDIALI SALUTI

[#2] dopo  
Utente 790XXX

Mi scusi per la mancanza di informazioni ....spero che le seguenti possano essere utili:
ho 30 anni e non ho mai subito traumi in passato.
Il mio dolore mi porta a stare devo essere davanti a pc...
questo dolore si manifesta tra l'angolo che si forma tra il collo sx e la spalla, maggiormente sulla parte posteriore della spalla .....facendo una torsione completa suilla testa, con forza, avverto maggiormente il dolore tra l'angolo collo/spalla......non ho dolori che si riperquotono sulle braccia.
Alcune volte mi capita :
- di avvertire dei dolori pù leggeri anche verso la parte dx, sempre collo/spalla, ma di meno...
- e come se avessi tutti i muscoli del collo tirati
Cordiali Saluti

[#3]  
1759

Cancellato nel 2012
DA COME DESCRIVE I DISTURBI SONO PROPENSO A PENSARE CHE IL SUO SIA UN PROBLEMA MUSCOLO-TENDINEO( CONTRATTURA DELL'ELEVATORE DELLA SCAPOLA??)VEROSIMILMENTE SECONDARIO A POSTURE SCORRETTE.

PROPENDO PER UNA TERPIA FISICA : ULTRASUONI E MASSAGGI E RIEDUCAZIONE POSTURALE GLOBALE....MI RACCOMANDO FACCIA MOLTE PAUSE DURANTE LA PERMANENZA AL COMPUTER

[#4]  
Dr. Franco Lacinio

20% attività
0% attualità
0% socialità
SAN SEVERO (FG)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2003
La rigidità cervicale, con conseguente tensione dei muscoli del collo, è spesso legata a prolungate posizioni in flessione del capo( PC o altre attività sedentarie). Condivido il consiglio dato dal Collega, ma non escluderei il ricorso ad una buona valutazione posturale al fine di evidenziare, e quindi eliminare, eventuali cause in sedi anche lontane dal collo ( Piedi; Occhi; Denti; Mandibola; ecc.).
Cordiali saluti
dr. Lacinio Franco

[#5] dopo  
Utente 790XXX

Venerdi sono stato in visita dal fisiatra e mi ha prescritto della fisioterapia per la rachide cervicale(mi ha chiesto, vedendo i raggi, se avevo subiti traumi o colpi di frusta, ma non ho mai subito traumi...forse ci sarò nato,anche se il mio lavoro mi porta a stare molte ore davanti al pc),devo fare :infrarossi,correnti e mobiliz.ant.
Siccome avverto dei dolori alla tempia,abbstanza fastidiosi, che provengono dalla nuca,zona occipitale,potrebbe essere dipeso dal collo ? Il dolore tra collo e spalla l'avvevo gia da 4 mesi ma il mal di testa è scaturito con la psicina 1 mese fa....può essere la cervicale che con l'umidità della piscina dopo solo 4 volte che ci sono andato... o la tensione muscolare........Fatto sta che il dolore rimane....Attualmente sto aspettando la visita dal neurologo ma i tempi di attesa ospedalieri sono lunghi,infatti ho chiesto anche un consulto online al neurologo.
Cordiali saluti

[#6]  
Dr. Franco Lacinio

20% attività
0% attualità
0% socialità
SAN SEVERO (FG)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2003
Caro Giuseppe, se continua ad interpellare tanti Specialisti e. nel contempo, a non praticare alcuna terapia consigliata, Lei rischia di trasformare una banale e comune patologia cervicale in qualcosa che a livello psicologico sta assumendo proporzioni gigantesche a cui non saprà più porre il giusto rimedio. Decida autonomamente quale Specialista le ispira maggiore fiducia, segua easclusivamente i suoi consigli e... li traduca nelle conseguenti "terapie".
Non se l'abbia a male per questo bonario richiamo.
dr. Lacinio Franco

[#7] dopo  
Utente 790XXX

Di nulla, l'unica cosa è che forse sono stato mal interpretato perchè sto per iniziare fisioterapia ....l'unica cosa era sapere se c'era un nesso con questi dolori alla testa e il collo dato che il dottore di famiglia e il fisiatra mi hanno consiglito di avere un riscontro ed un parere da un neurologo, non a caso dopo 1 mese il dolore alla testa rimane e non è leggero .....ma come ho detto ma i tempi ospedalieri sono a dir poco ........ dato che per una visita occorre attendere circa 2 mesi. Cordiali Saluti