Utente 368XXX
salve tempo fa scrissi di un dolore ai talloni / tendine di achille, e oggi dopo varie visite, massaggi terapie ed esami non ho ancora risolto.. l'ultimo esame e cioe una ecografia caviglie dx e sx, ha riportato quanto segue :

"" tendine di achille disomogeneo e rigonfio bilateralmente, come per flogosi , in sede inserzionale, bilateralmente , ma in misura maggiore a sx , si rileva la presenza di multiple aree ecogene da riferire a entesopatia cronica a carattere calcifico.
in sede peri-inserzionale, a dx superiore, a sx al triangolo di kruger, si rileva la presenza di raccolte da riferire a versamenti di natura flogistica. ""

ho fatto una cura di 10 giorni di exinef 90mg , e massaggi in tutta la zona del tendine e polpacci, ho avuto un lieve miglioramento, ma dopo 15 giorni tutto è tornato come prima anzi adesso ho dolore forte anche al dx che inizialmente era quello che faceva meno male rispetto al sx.. a questo punto io vi chiedo cosa posso fare ? devo fare una fisioterapia specifica ? questi massaggi questa fisioterapia serve a risolvere il problema? o sto solo buttando soldi? io sono un operaio e lavoro 10 ore al giorno e spendere soldi in queste terapie costose mi viene difficile, ma se qualcuno mi dice senti devi fare questa terapia specifica allora io la faccio a costo di privarmi della pizza del sabato o altro, ma devo risolvere questo problema che mi tormenta la vita e non posso piu andare avanti cosi, vi prego cosa posso fare? devo comprare un qualche tutore o fascia elastica per i tendini ? aiutatemi vi prego non so piu che fare.. grazie

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se non ricevesse risposte in auesta area Le consiglierei di ripostare ANCHE in area ORTOPEDIA

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Dr. Vittorio La Mantia

20% attività
0% attualità
0% socialità
CERCOLA (NA)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,
la tendinopatia achillea non è sempre di rapida e facile risoluzione,
in quanto le cause sono generalmente
infiammatoria che meccanica/posturale.
È opportuno trattare la patologia con:
1) Cerotti antinfiammatori (i più
piccoli per dimensione)
2)un rialzo sotto i talloni se tollerato.
Se non funzionano,
optare per onde d'urto focalizzate (non balistiche)
e/o infiltrazione.
Dr. Vittorio La Mantia
Specialista in Medicina Fisica E Riabilitazione
Posturologia - Ozonoterapia - Terapia Manuale
Terapia del dolore