Utente cancellato
Buonasera,
in seguito a forti dolori e formicolii alle gambe a mia sorella,56 anni normopeso ,è stata prescritta una rmn al rachide lombosacrale , il cui esito è il seguente

Rispettata la lordosi lombare con disallineamento anteriore di L4 su L5.
Spazio intersomatico ridotto a L4 L5 con rilievo di alterazioni degenerative discali.
Artrosi prevalentemente interapofisaria.
Non segni di stenosi canalare.
Ernia sottolegamentosa a L2 L3 MEDIANA PARAMEDIANA posterolaterale preforaminale bilaterale a prevalenza sinistra.
A L3 L4 iniziale impegno erniario posterolaterale preforaminale bilaterale a prevalenza sinistra con occupazione del versante inferiore del forame di coniugazione da questo lato.
a L4 L5 pseudoprotrusione discale con impegno erniario pre ed intraforaminale bilaterale.
A L5 S1 impegno discale posterolaterale bilaterale e preforaminale a destra.


In attesa di una visita, potreste gentilmente far luce sull'esito di quest1 esame??
Non ci è sembrato una cosa da poco conto, cosa ci potremmo aspettare?

[#1] dopo  
Dr. Marco Di Gesù

28% attività
4% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
SAN GIOVANNI GEMINI (AG)
TRAPANI (TP)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2013
Salve. Come ha correttamente scritto...attendete la visita. È importante correlare ogni dato che vede scritto nel referto con la valutazione clinica. Per intenderci, non tutte le ernie citate nel referto possono essere realmente problematiche. Sembrerebbe che una di quelle ernie (L4-L5) possa essere responsabile dei disturbi alle gambe, ma solo chi la visita può dirlo con certezza. Se è così potrebbe aspettarsi una prescrizione di terapia del dolore (infiltrazioni), terapie riabilitative e/o intervento, sulla base delle manifestazioni che queste ernie danno. Le auguro di risolvere presto. Cordiali saluti
Dr. Marco Di Gesù
Specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione
www.fisiatrainterventista.it