Utente 345XXX
Salve, ho 35 anni e da un anno abbondante soffro di lombalgia e dolore zona glutei. Ho girato tanti medici l ultimo il fisiatra mi ha detto che i miei problemi derivano da una mancanza di lordosi. è possibile che questo possa comportare questi dolori? Si puo curvare la schiena con gli esercizi?

[#1] dopo  
Dr. Carlo De Michele

24% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Molto spesso i dolori nella zona lombare sono legati ad alterazioni della postura. Da quello cui lei accenna mi pare di capire che lei abbia una veriticalizzazione della colonna che spesso è conseguenza di una alterata chiusura dentale. Ritengo che per lei sarebbe necessaria una visita posturale per inquadrare correttamente il problema. Oggi è possibile migliorare la condizione (un completo recupero delle curve fisiologiche alla sua età non è verosimilmente ipotizzabile) con l'intervento di un posturologo e un ortodnzista esperto in materia.
Cordiali saluti
dr. Carlo de Michele
Medico Internista
Spec in Medicina dello Sport
Medicina Manuale Osteopatica

[#2] dopo  
Utente 345XXX

Salve Dottore, grazie per la risposta. Purtoppo le opinioni riguardo questo dolore sono state varie.. ho un ernia zona l5 s1 e per un neurochirurgo era questa la causa. Dal neurologo ho fatto l'elettromografia risultata poi negativa e mi ha detto che era una contrattura( anche se ai tempi facevo ginnastica posturale già da tempo), l'osteopata mi ha parlato di sindrome del piriforme e la mia fisioterapista facendo dei test( premendo il suo gomito sui glutei) lo ha escluso. Il fisiatra mi ha detto che gli esercizi che facevo (quasi tutti distesi sul tappetino) erano sbagliati perchè appiattivano ancora di piu' la schiena. Eppure se non li faccio giornalmente sento immediatamente il muscolo che torna a contrarsi. Il dolore non è mai stato nella zona centrale o bassa dei glutei ma piuttosto nella zona alta e vicino all'osso sacro e trocantere. Lei escluderebbe le suddette patologie? Riguardo la schiena dritta che posizione dovrei avere per dormire?

[#3] dopo  
Dr. Carlo De Michele

24% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Mi spiace, ma non sono in grado dei darle pareri o consigli a distanza. La diagnosi è possibile solo in funzione di una visita e della visione degli eventuali accertamenti.
Cordiali saluti
dr. Carlo de Michele
Medico Internista
Spec in Medicina dello Sport
Medicina Manuale Osteopatica

[#4] dopo  
Utente 345XXX

Dottore ma per dormire come dovrei mettermi vista la mancanza di lordosi? E i cuscini anatomici possono aiutare a ritorvare un minimo di curvatura della schiena col tempo?

[#5] dopo  
Dr. Carlo De Michele

24% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Per dormire deve cercare la posizione più comoda per lei, su un materasso che accompagni le curve del corpo, quindi resistente ma con la parte superficiale abbastanza morbida, su un rete rigida. Cuscini e materasso non hanno alcuna influenza sulle curve che sono determinate dalla postura che lei ha avuto nel corso del suo accrescimento.
dr. Carlo de Michele
Medico Internista
Spec in Medicina dello Sport
Medicina Manuale Osteopatica