Utente 709XXX
Buongiorno Dottore.Sono una donna di 40 anni. Anni fa mi hanno diagnosticato una discopatia ed ernia di Schmroll a livello lombosacrale e lo scorso anno una gonartrosi ad entrambe le ginocchia. Ho dovuto smettere di fare le mie corse al parco (andavo pianissimo, solo per bruciare i grassi!) per evitare problemi alle ginocchia (su consiglio del medico) e ora mi ritrovo con un leggero sovrappeso di 6 chili e con un rallentamento del metabolismo. Mi sono rivolta ad un dietologo e il peso sta rientrando nella norma. Però ho sempre bisogno di fare del moto. Quindi ho acquistato una cyclette ma, da quando la sto usando (2 settimane x 15 minuti al giorno e vorrei arrivare a farne 30 per dimagrire) il dolore alla discopatia mi si è risvegliato! Mi chiedo dunque: la cyclette non fa male alle ginocchia (come mi ha detto l'ortopedico), ma fa male alla discopatia? Anche se mi duole ammettere di aver fatto un acquisto incauto, pensa che se la cambiassi con una cyclette orizzontale farebbe meno male alla schiena? Il medico mi ha consigliato come sport il nuoto, ma, per orari di lavoro, mi è impossibile praticarlo. Le chiedo quindi se la cyclete può essere usata con le mie patologie o sarebbe meglio acquistarne una di tipo orizzontale (tenga presente che non metto molta resistenza, anzi, molto bassa). In attesa di una Sua eventuale risposta, Le invio i miei più cordiali saluti.

[#1]  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
12% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
Gentile signora, nè la cyclette , ne la corsa , nè l'attività motoria fanno male al rachide lombare, ma scherziamo !!!!
Sopratutto per una discopatia come quella che potrà avere lei.
L'Ernia di Schmroll non è l'ernia del disco che si intende comunemente, ma è una qualcosa di innocuo ed insignificante all'interno del tessuto osseo, non sintomatica di certo.
Deve curare la discopatia lombare con cicli di fisiochinesiterapia, ginnastica medica .
Il nuoto e l'attività motoria senza esagerazione, ma con moderazione, le faranno solamente bene.
Cordiali saluti
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -

[#2] dopo  
Utente 709XXX

Grazie dottore!Mi risolleva di molto!I cicli di fioterapia già li faccio (20 sedute ogni 6 mesi). Spero allora che questi piccoli doloretti rientrino subito, visto che, da quanto ho capito, non possono centrare con la cyclette! Buona giornata.