Utente
Due anni fa è comparso un dolore acuto lombare sinistro.
Il dolore partiva appena sopra gluteo e si irradiava alla gamba sx lateralmente fino alle due dita centrali del.
piede.
La risonanza ha rilevato listesi con degenerazione discale L5 S1.
Sono seguiti cicli antinfiammatori, cortisone, fisioterapia.
La situazione è migliorata senza mai risolversi completamente.
Ora di nuovo improvvisamente è ricomparso il dolore acuto lombare sx.
Il dolore è intenso di notte mentre durante il giorno dopo un po' di movimento migliora.
Non riesco però a chiamarmi (raccogliere un oggetto per terra).

Il dolore interessa ora anche il fianco, mentre la gamba è leggermente addormentata.

Da una visita neurochirurgia si sospetta anche infiammazione del piriforme.

Ho 54 anni e pratico sport (ciclismo).

Quali controlli mi consigliate per trovare la causa di questo fastidioso dolore.

Grazie

[#1]  
Dr. Sandro Reverberi

24% attività
16% attualità
12% socialità
REGGIO EMILIA (RE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gent.ma Utente, il dolore che Lei lamenta è compatibile con la spondilolistesi e la discopatia L5-S1 che le sono già state riscontrate. Se vuole fare ulteriori indagini potrebbe ripetere la RMN (per vedere se lo scivolamento è aumentato e se il disco sporge di più), fare una TC (permette di misurare meglio la entità dello scivolamento delle vertebre; la RMN fa vedere meglio le parti molli, ma l'osso viene valutato con maggior precisione con la TC) ed eseguire una EMG degli arti inf (per vedere se le radici nervose sono realmente compresse oppure solo irritate). In ogni caso le conviene evitare il sollevamento di pesi (e quindi gli allenamenti troppo intensi), In genere chi ha una spondilolistesi, diversamente dalla maggior parte delle persone che soffrono di lombalgia, sta meglio con la schiena in flessione, quindi eviti la estensione e gli esercizi che cercano di forzare la estensione e accentuano la lordosi lombare.
Dr. Sandro Reverberi