Utente
Gentili medici, da ieri mattina ho notato un leggero dolore al tatto in un punto dell'ascella destra. Tuttavia in questo punto non sento e non vedo alcun pallino nè altre anomalie, quali bolle o rossori (se confronto l'ascella interessata con l'altra). Al tatto sembra dare lo stesso effetto di quanto si tocca un nervetto magari accavallato e stamattina sento la zona dell'ascella lievemente indolenzita. Pensandoci bene, avevo già sentito questo fastidio qualche giorno fa, premendo (leggermente ovviamente) l'ascella contro il busto ma lì per lì non ci avevo fatto caso, ieri invece ho pensato di smettere di usare il mio deodorante (borotalco). Può essere dovuto appunto a quest'ultimo oppure possono esserci altri motivi? Ci tengo a precisare che sudo abbastanza, almeno sotto le ascelle, da sempre, quindi forse può essere stato il "contrasto" con il deodorante a provocare questo disturbo. Voi cosa credete che possa essere? Posso aspettare qualche giorno per vedere se passa prima di andare dal mio medico di famiglia? Vi ringrazio, cordiali saluti

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Diverse possono essere le cause e quasi tutte "banali".
La visita è indispensabile per identificare quella "giusta".
Si rivolga al suo curante che la tranquillizzerà del tutto.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta tempestiva dottor Catania. Siccome domani e martedì sono occupato pensavo di andare mercoledì dal mio medico curante, è "troppo tardi" o posso stare tranquillo in questi 2 giorni? Grazie ancora

[#3]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Stia tranquillo anche 10 giorni.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente
Eccomi di nuovo. Allora, alla fine dal mio medico curante ci sono andato lunedì e non più oggi come le avevo scritto. Questo perchè lunedì mattina il braccio mi si era tutto addormentato e lì per lì mi sono un pochino allarmato! Alla fine, sono andato dal medico (quando il disturbo era già passato) e si è "scoperto" che quel dolorino e indolenzimento era dovuto ai tendini, infatti dietro la spalla ce n'era uno che mi dava piuttosto fastidio e che ora è tornato a posto, infatti non ho più alcun sintomo! Forse qualche mossa fatta male o una posizione sbagliata al pc nei giorni addietro. Per il resto, niente ghiandole infiammate nè linfonodi gonfi, niente di niente, tutto a posto! La ringrazio ancora dottore per l'aiuto, un cordiale saluto