Utente
Salve, da 4 giorni ho un mal di testa abbastanza persistente, un chiaro disagio alle ghiandole della gola e una sensazione intermittente molto strana, quasi di scossa elettrica, nel retro sinistro della nuca (che appare a seconda dei movimenti). Il primo giorno che ho sentito questi sintomi ho avuto particolare difficolta' a deglutire e in un'occasione, mentre guidavo, ho sentito proprio un blocco in gola con blocco come di soffocamento, poi passata in un attimo respirando con il naso. Tale blocco non e' piu' avvenuto in tale intensita'. In questi giorni ho preso solo paracetamol e mi sono riposato tanto senza uscire di casa. Tutti i sintomi (in particolare il mal di testa e le scosse dietro la testa) infatti aumentano esponenzialmente appena esco fuori mentre se sto in casa sono abbastanza limitate. Pensavo fosse una forma febbrile latente, ma in quattro giorni non da segni di miglioramento. Domani mattina vedo il mio dottore ma, essendo a Londra, un consulto da parte vostra potrebbe essere molto utile (come gia' un paio di volte in passato). Vi ringrazio anticipatamente.

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Nessun o probbilmente Le ha ancora risposto perchè l'interpretazione dei suoi disturbi richiede una visita,
che peraltro ha già programmato.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dott. Catania,
la ringrazio per la risposta.
Proprio martedi sera, un paio d'ore dopo aver inviato la richiesta, il dolore e in particolare la difficolta' a respirare sono aumentati notevolmente e mi sono quindi recato in ospedale per un controllo.
DUrante l'ora di attesa il tutto e' tornato a livelli normali di fastidio e il dottore mi ha detto che secondo lui si tratta di un virus (quale, non si sa) misto ad una reazione allergica, e mi ha dato degli antistaminici.
Non hanno fatto alcune analisi, solo un consulto diretto con controllo pressione/temperatura/gola. Sotto questi aspetti tutti normale.
Il giorno dopo sono andato dal mio medico curante per un'altra cosa e abbiamo ripetuto la visita. Quest'ultimo mi ha dato degli antibiotici in dose doppia per due settimane.
Ora, in questi giorni la difficolta' a respirare non si e' piu' ripresentata, ma il fastidio (e la "scossa" nel retro della testa) permane. Da ieri sera ho un dolore alla parte inferiore della mandibola che a volte si acutizza.
Per ora faccio questa cura antibiotica e antistaminica e poi vedo. Devo tornare dal dottore fra due settimane per un controllo.
Se ha ulteriori suggerimenti o consigli, le sarei grato, in particolare perche', vivendo a Londra, ogni volta comunicare con i vari medici (all'ospedale era polacca, il mio medico e' indiano...) e' sempre una sfida.
Cordiali saluti.

[#3]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
>>n particolare perche', vivendo a Londra, ogni volta comunicare con i vari medici (all'ospedale era polacca, il mio medico e' indiano...) e' sempre una sfida>>
....e io forse non sono lo specialista giusto, ma ho risposto perchè quelli "giusti" non rispondevano ed ho immaginato....il suo stato d'animo !
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente
Il ringraziamento e' quindi doveramente doppio!
Cordiali saluti e speriamo che anche quelli "giusti" intervengano, perche' e' una settimana che questi sintomi vanno avanti e soprattutto la vibrazione dietro la nuca mi preoccupa un pochino...