Utente
Egregio Dottore;
Ho 38 anni e da 5 ho problemi di peso..( senza motivo specifico dato dall'alimentazione..assumo non più di 1200 kcal a giorno avvolte anche meno, sono aumentata in 2 mesi circa di 54 kg), il mio dietologo mi ha prescritto alcuni esami ematici, solo che fino alla metà i febbraio non mi riceve e il mio medico di base dice che non può dirmi nulla..deve farlo il dietologo, cosi, chiedo a voi cortesemente, vi sono esami generici tutti nella norma, tranne i seguenti:
Sg-- VOLUME CORPUSCOLARE MEDIO 78,4 fL ( 82 /95 )
Sg-- EMOGLOBINA CORPUSCOLARE MEDIA(MCH) 25,6 pg ( ( 27/31,5)
Sg--CONCENTRAZIONE HBG CORPUSCOLARE MEDIA (MCHC) 32,7 g/dL ( 32/34,5)
Sg--AMPIEZZA DISTRIBUZIONE RBC (RDW) 16,6 % (11,5/14,5)

S--GLUCOSIO 116 mg/dL (70/110)
S--COLESTEROLO TOTALE 204 mg/dL 135/200
S--COLESTEROLO HDL 56 mg/dL > 35

S--TRIGLICERIDI 100 mg/dL ( 45/175)
AUTOIMMUNITÀ
S--RICERCA ANTICORPI ANTI GLIADINA ( AGA - IgG) <11 mg/dL ( neg:<11 - Dubbio 11-17 positivo >17 )

S--INSULINA BASALE 9 uU/mL ( <29)
S--TSH 0,83 microIU/mL ( 0.30 -1,7)
S--FT4 0,7 ng/dL ( 0,8 -1,7)


MI SAPREBBE INDICARE IL SIGNIFICATO?..SO CHE ERANO PER VEDERE SE AVEVO CELIACHIA ( HO PARENTI, CUCINI CHE SONO STATI TROVATI AFFETTI DALLA CELIACHIA PROPRIO DOPO UN NOTEVOLE AUMENTO DI PESO, IPOTIROIDISMO E ALTRI PROBLEMI CHE MI AVEVANO PROCURATO QUESTO AUMENTO DI PESO..E NON SCENDE MAI...DOLORI ALL'ADDOME, GONFIORI E ULTIMAMENTE NAUSEA CON VOMITO CON SANGUE E PERDITE DI SANGUE ANALI..ANCHE SENZA DEFECAZIONE, A LIVELLO ANALE GLI ESAMI NON HANNO RILEVATO NULLA..
RINGRAZIANDOLA, COLGO L'OCCASIONE DI PORLE I MIEI PIÙ CORDIALI E DISTINTI SALUTI
ATTENDO UNA SUA GENTILISSIMA RISPOSTA.
GRAZIE.

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
La celiachia non c'entra: fossi in lei mi preoccuperei piuttosto di verificare meglio la glicemia e i problemi ad essa correlati (ma e' sicura di aver fatto il prelievo a digiuno?). E gia' che ci siamo anche il colesterolo.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Utente
Egregio Dottore, la ringrazio per la sua gentile risposta, ..si ho fatto l'esame a digiuno, e fino ad ora non ho mai avuto problemi di colesterolo o glicemia, anche se potrà sembrare strano visti i miei 104 kg,due mesi fa ho fatto altri esami ematici per controllo dopo la resezione epatica eseguita 5 mesi fa dove mi è stato asportato quasi tutto il fegato, ora già ricresciuto..anche se mi hanno detto dopo un'ecografia eseguita 15 gg fa...che è cresciuto troppo! hanno detto steatosi.
Ho appena finito di seguire una dieta depurativa datami dall'allergologo per via di forte orticaria che mi riempiva di bolle,macchie e forte prurito tutto il corpo..e di adenomi..che mi prendevano il viso, inizialmente occhi e labbra, ultimamente anche interno gola..da dover andare in giro, con l'antistaminico in piccole compresse velo leofilizzate.
in quel mese e una settimana dove mangiavo solo the,gallette di riso bio senza sale e carne di cavallo una volta o due la settimana e zucchine..ho perso quasi 2 tg di abito e 12 kg di peso..sono svaniti vomito con sangue, stomaco gonfio e dolori addominali.. ho fatto questi esami dopo che avevo appena ripreso l'alimentazione "normale! integrando nuovamente pasta e pane e varie verdure per un tot di kcal 1800 date dal nutrizionista e dietologo...mi trovo male perchè ho ripreso a vomitare sangue,andare di corpo 30 volte il giorno ho ripreso 8 kg e 2 tg.), e come dicevo..prima..non ho mai avuto problemi di colesterolo.. anche perchè non assumo salumi o formaggi e altro grasso..( anche se il peso non lo dimostrerebbe, e non riesco mangiare più di 1000 kcal al giorno..e ora con le 1800 kcal..mi trovo male..appesantita..e non sto bene...sonnolenza diurna e insonnia notturna.., intorpidimento del braccio sinistro e dolori al livello dello stomaco)
Cosa mi consiglierebbe,,.mi potrebbe aiutare... il mio dietologo dice che devo x forza mangiare queste 1800 kcal..la pasta, il pane e verdure a foglia verde e cose integrali..anche se gli dico che dopo che le mangio oltre a mettere peso alla velocità della luce inizio a stare male e vado di corpo solo perdendo sangue .
la ringrazio per il suo preziosissimo consiglio.

[#3]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
La situazione mi pare piu' seria del previsto: se perde sangue sia con il vomito sia con le feci e' certamente opportuna una nuova attenta valutazione da parte di un Gastroenterologo, ed eventuale integrazione con esami endoscopici.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#4] dopo  
Utente
Egregio dottore..ho eseguito un ulteriore controllo presso il mio medico..che nonostante la perdita di sangue attraverso vomito e anale mi dice che non vi è bisogno di nessuna visita gastroenterologa..perché può essere dato solo da stress....
Mi hanno parlato di un inizio di diabete e ipotiroidismo, e la comparsa di linfonodi ingrossati..( e la cosa mi preoccupa visto che mio padre è stato operato 4 ani fa per un tumore alla gola..poi deceduto perchè trovato tumore e metastasi in tutto l'addome..), io attulamentemi è stata trovata macchia nello stomaco..si crede stesso tumore del fegato..neoplasia focale.. ..ma per via del sangue...nulla..dicono solo stress...
ultimissima cosa..comemai questi tumori che arrivano tutti insieme?..può esser dovuto solo dal primo..e radiarsi..anche se benigno?
Buongiorno e grazie.

[#5]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
I tumori benigni possono crescere di volume ma non si irradiano, o per meglio dire non si infiltrano, ne' danno metastasi. Sui tempi di comparsa dei tumori si possono fare supposizioni ma le certezze sono sempre poche...
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com