Utente 172XXX
buongiorno,
vorrei fare un breve preambolo dei miei ultimi mesi per cercare di introdurre meglio il mio problema.
per tutto il mese di ottobre ho avuto una fortissima laringite che non è passata nemeno con gli antibiotici. ho eseguito un tampone ma è risultato negativo. non appena passata la laringite ho avuto un improvviso attacco di appendicite. hanno deciso di non operarmi poichè sembrava guarire da sola. ho eseguito una dieta più in bianco per tutto il mese di novembre e denotavo solo ogni tanto quel fastidioso male all'inguine/coscia destra che era stato molto acuto per tutto il periodo dell'infiammazione dell'appendice. con il passare del tempo ho notato che sono in corrispondenza di evacuazioni sentivo dolere leggermente per qualche minuto inguine e coscia dx.
domenica scorsa ho interrotto come solito la pillola. il lunedì dopo pranzo ho avuto un fortissimo mal di stomaco. pensavo di aver mangiato qualcosa che non andava. verso sera ho sentito il bisogno di vomitare in concomitanza con una vertigine e senzazione di straniamento.
mi sono sentita subito meglio. da martedì ad oggi però dopo i pasti e appena sveglia, sento questo strano senso di nausea e un pochino di vertigini. ho in concomitanzaq il ciclo mestruale. mi sento molto agitata, forse perchè hopaura di avere qualcosa.
premetto che quest'estate ho sofferto per la prima volta di attacchi di panico curati per un paio di mesi con tavor.
ho 21 anni, ho una vita abbastanza frenetica ma che mi soddisfa molto.

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Buona parte dei sintomi attuali potrebbero avere un'origine psicosomatica, cosa della quale lei stessa sembra consapevole. Comunque un po' di nausea, e magari la pressione bassa, in concomitanza del ciclo mestruale sono in realta' sintomi piuttosto comuni.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com