Reazione ad amoxicillina

Gentili Dottori,

vorrei porvi un quesito.

Il mio fidanzato per una cisti dentaria ha dovuto assumere nel giro di 4 mesi due cicli di Augmentin, durante l'assunzione ti tale farmaco ha constatato forte debolezza con dolori alle ossa e mal di testa, sintomi scomparsi a 24/40 ore dall'assunzione dell'ultima pasticca di antibiotico.
Premetto che e' un ragazzo di costituzione molto magro, 175cm per 59kg di peso.
Di cosa potrebbe trattarsi la sintomatologia da me elencata?
E' possibile una sorta di allergia o poca tolleranza al farmaco?

Cordialmente,
ringrazio in anticipo
[#1]
Attivo dal 2010 al 2011
Medico di medicina generale, Medico di base, Pneumologo, Psicoterapeuta
Gent.ma Utente,

Sono entrambe possibili ma un'allergia si esprime tipicamente con un rash. Sarei più portato a pensare a un'intolleranza ma anche in questi casi, a volte, si tratta di fenomeni non costantemente presenti.

Il suggerimento, comunque, è quello di evitare le penicilline. Se desidera, è possibile effettuare un test veloce di tolleranza alle penicilline presso qualsiasi ospedale, generalmente in una divisione di Allergologia.
[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio molto per la super rapidita' nella risposta.

Mi chiedevo se eventualmente e' possibile assumere un ricostituente o similari per alleviare i sintomi.

Ho chiesto in farmacia e poiche' costano tutti parecchio preferirei acquistare con certezza, siamo entrambi studenti universitari ed e' gia' complicato cosi' senza aggiungere ulteriori spese. :)

grazie.
[#3]
Attivo dal 2010 al 2011
Medico di medicina generale, Medico di base, Pneumologo, Psicoterapeuta
Gent.ma Utente,

no, non servono assolutamente a nulla se non a chi li vende. Risparmi i soldi e, se un medico le parla di "ricostituenti" ne diffidi.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa