Abtpo 8.40 iu/ml valore di riferimento assenti < 9 iu/ml dubbio 9-11 iu/ml patologico >11 iu/ml

Salve dottore. Ho ritirato le seguenti analisi del sangue:

Ft3 3,73 pg/ml Valore di riferimento 2.10-3.80 pg/ml
Ft4 1,39 ng/pg Valore di riferimento 0.82-1.63 ng/dl
Tsh 3,09 mlU/l Valore di riferimento 0.38-4.31 mlU/l Iper.< 0.25mlU/l Ipo.>6.50mlU/l
AbTPO 8.40 IU/ml Valore di riferimento assenti < 9 IU/ml Dubbio 9-11 IU/ml Patologico >11 IU/ml
AbTg 32,29 Ul/Ml Valore di riferimento assenti <27 IU/ml Dubbio 27-33 U/ml Patologico >33 IU/ml
Tg <0.40 ng/ml Valore di riferimento <50 ng/ml

ESAMI URINE
Reazione (ph) acida - Valore di riferimento: Acida
Densità (+ 15C) 1014 - Valore di riferimento: 1010-1032
Aspetto Limpido - Valore di riferimento: Limpido
Colore 3 Vogel- Valore di riferimento: 2-5 Vogel
Proteine Assenti - Valore di riferimento: Assenti
Glucosio Assente - Valore di riferimento Assente
Urobilinogeno Nella norma - Valore di riferimento: Nella norma
Nitriti Assenti -Valori di riferimento: Assenti
Corpi Chetonici Assenti - Valore di riferimento: Assenti
Emoglobina Assente - Valore di riferimento: Assente
Bilirubina Assente - Valore di riferimento: Assente
ESAME MICR.DEL SEDIMENTO (x400):
....leucociti 10-15 p.c.m..
...rare emazie
....discreta flora batterica

Glucosio 81mg/dl Valore di riferimento: 65-115mg/dl
Sideremia 138 mcg/dl Valore di riferimento: 26-165 mcg/dll


Sottolineo che faccio uso della pillola contraccettiva da 1 anno per la policistosi ovarica. La mattina stessa del prelievo, verso le 5 ho dovuto prendere l'urina perchè non riuscivo più a tenerla quasi avevo dei dolori leggeri alla vescica può essere questa la causa della dicreta presenza della flora batterica e dei leucociti 10-15 p.m.m..?Faccio controlli annuali della tiroide perchè anni fà risultava Ft3 alto. Il mio Endocrinologo,fino ad un anno fà, facendo l'ecografia non trovò noduli ma solo forma finemente disomogenea come forma ed ecostruttura. Uso sale iodato in casa.Cosa ne pensa per quando riguarda questi valori?

[#1]
Dr. Alessandro Scuotto Gastroenterologo, Perfezionato in medicine non convenzionali, Dietologo 4,6k 139 94
Gentile signora,
i valori delle analisi riportati sono complessivamente nella norma; la presenza di batteri e leucociti nelle urine è suggestiva per una infezione delle vie urinarie: l'eventuale trattamento e le modalità dovranno esser decise dal medico curante.
Cordiali saluti.

Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dottore per la sua risposta. Un'ultima domanda...volevo avere un suo parere per quanto riguarda le analisi della tiroide.

Nel 2008 ho fatto le stesse analisi.
Abtg avevo come valori di riferimento: (assenti < 150 UI/ml) , (dubbio 150-200 U/ml), (patologico > 200 IU/ml) con il risultato di 36,21 UI/ml.
AbTPO 9,15 IU/ml (assenti < 20 IU/ml ) ,(dubbio 20-40 IU/ml), (patologico > 40 IU/ml).
Ft3 6,44 pg/l valore di riferimento: (da 4- 8.3 pg/l ).
Tsh 1,72 mUI/ml valore di riferimento: 0.25 - 5 mUI/ml (Iper.< 0.15 mUI/ml) (Ipo. > 7 mUI/ml).

Nel 2010,l'analisi AbTg mi dava il risultato di 2,89 UI/ml con valori di riferimento: (assenti < 27 UI/ml), (dubbio 27-33 U/ml), (patologico > 33 IU/ml).
AbTPO 8,22 IU/ml valori di riferimento: (assenti < 9 IU/ml), (dubbio 9-11 IU/ml ), ( patologico > 11 IU/ml).
Ft3 5,20 pmol/l (valori di riferimento 3.20 - 5.90 pmol/l).
Ft4 15,13 pmol/l (valore di riferimento 10.6 - 21.0 pmol/l).
Tsh 2,56 mUI/ml con valore di riferimento: 0.38- 4.31 mUI/ml , (Iper.< 0.38 mUl/ml ) (Ipo.> 4.31 mUI/ml).
Tg 2,89 ng/ml valore di riferimento: (2- 50 ng/ml).

Nel 2011, l'analisi AbTg mi dava il risultato di 10,30 UI/ml valore di riferimento: assenti < 9UI/ml), (dubbio 27-33 U/ml), (patologico > 33 IU/ml).
AbTPO 2,30 IU/ml (assenti < 9 IU/ml), (dubbio 9-11 IU/ml), (patologico > 33 IU/ml). Ft3 5,69 pmol/l valore di riferimento: 3.60 - 8.30 pmol/l.
Ft4 13,28 pmol/L valore di riferimento: 9- 20 pmol/L.
Tsh 2,41 mUI/ml valore di riferimento: 0.25- 5.00 mUI/ml (Iper. < 0.15 mUI/ml) (Ipo.> 7.00 mUI/ml).
Tg 9,50 ng/ml valore di riferimento < 50 ng/ml.

Ora la cosa che non mi è chiaro è perchè dal 2008 ad ora i valori di riferimento sono cambiati? Specialmente nel valore di riferimento di Abtg che nel 2008 il risultato normale risulta essere < 150 (il mio risultato fù di 36,21 UI/ml)e mentre dal 2010 il valore normale e sceso addirittura a < 27. Con le analisi che ho fatto quest'anno, Abtg mi risultò di 32,29 UI/ml. Ma se questo rientrava nel valore normale <150 come nel 2008, poteva considerarsi normale? Eppure le analisi sono stati fatti tutti nello stesso laboratorio. Mi creo tanta confusione nel capire perchè i valori di riferimento dell'Abtg sono cambiati cosi tanto....
Può darmi una spiegazione su questo?
[#3]
Dr. Alessandro Scuotto Gastroenterologo, Perfezionato in medicine non convenzionali, Dietologo 4,6k 139 94
Gentile signora,
esistono metodi differenti di determinazione dei valori di AbTG, ciascuno dei quali ha degli standard suoi di riferimento che esprimono i valori di normalità. Questi standard variano non soltanto da un laboratorio all'altro, ma anche se lo stesso laboratorio, in epoche diverse, utilizza metodi e kit di marche differenti.

Il confronto tra valori effettuati con metodi diversi non è possibile in maniera diretta e si preferisce indicare, in ambito clinico, se il valore è compreso nei limiti della norma (secondo i parametri della metodica) o al di fuori e, in quest'ultimo caso di quante volte supera il valore massimo: ad esempio se il valore patologico è 33 IU/ml, un rilevo di 65 IU/ml si dice 2 volte i valori normali.

Nel suo caso il valore di AbTG risulta nella "zona di dubbio", cioè non è decisamente patologico e va accordato con gli altri valori e con la sintomatologia clinica; la sostanziale normalità degli altri parametri indica una condizione tranquilla che non richiede intervento terapeutico, ma che è utile continuare a monitorare come sta facendo.
Cordiali saluti.
[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la sua esauriente risposta. Cordiali saluti.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa