Tonsille gonfie, tensione al collo senza più febbre

Salve, sono una ragazza di 29 che negli ultimi anni ha avuto diversi episodi di tonsille gonfie con placche e febbre alta, curati sempre con antibiotici.

Questa volta é capitato invece tutto in modo diverso: mi si é presentato all'improvviso il mal di gola (sabato notte), senza nessun avvisaglia! Mi sveglio infatti nel cuore della notte tra venerdi e sabato con forte dolore alla gola e febbre a 38.5. Tutta la giornata di sabato ho avuto febbre e dolore alla gola, senza placche alle tonsille.
Ho preso tachipirina compresse per la febbre dopo pranzo e dopo cena e domenica mi sono svegliata senza febbre (sparita quasi completamente, il max é stato 37 meno 2 nel pomeriggio).
Il problema é che la gola fa sempre male; le tonsille sono gonfie (ci sono anche 2 macchiette bianche su quella sx) e avverto una forte tensione al collo.

Mi chiedevo: posso prendere qualcosa per alleviare il fastidio (senso di nausea dovuto al gonfiore delle tonsille) e soprattutto per evitare che si formino le placche?
Mi consiglia inoltro di restare al caldo e a riposo fino a quando non passa completamente il gonfiore o posso riprendere ogni attività normalmente (ufficio, palestra e routine quotidiana?).

Grazie mille anticipatamente per il consulto.
[#1]
Dr. Stefano Spina Chirurgo generale, Colonproctologo 12,5k 251 8
Rimanere al caldo (purche' non eccessivamente secco) ed evitare gli sbalzi di temperatura sono comportamenti senz'altro saggi. Via internet pero' non possiamo prescriverle farmaci, per cui dobbiamo limitarci ai consigli sulle pastiglie da sciogliere in gola che puo' trovare in farmacia. Tenga presente pero' che se ci fosse un'infezione batterica in atto essa richiederebbe ben altro trattamento, ma soltanto il Medico che potra' visitarla sara' in grado di stabilire quale.
Cordiali saluti

dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gent.mo Dott. Spina,

la ringrazio per la sua risposta.

ho consultato il medico in mattinata e ha detto che non essendoci placche, non posso fare altro che pazientare e prendere tachipirina o efferalgan per far passare completamente la febbre cha oscilla ancora da 37 meno 2 a 37.5.
Pare si tratti di un'infezione virale: le tonsille sono ancora gonfie ma non avverto fastidi maggiori, se non dolore al collo e la presenza delle tonsille stesse aumentate considerevolmente di volume.

Restero' ancora un giorno a riposo, non vorrei che trascurando la cosa andasse ancora più per le lunghe...

Approfitto per chiederle solo un'ultima cosa: è possibile un'infezione virale non curata diventi batterica, con la conseguente comparsa delle placche?

Grazie
[#3]
Dr. Stefano Spina Chirurgo generale, Colonproctologo 12,5k 251 8
Si', una "superinfezione" batterica e' possibile in casi di questo genere.
Cordiali saluti

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa