Utente
Salve, volevo esporre una mia problematica che da un anno e 5 mesi mi segue. Avverto un fastidio all'altezza della scapola sinistra. Non è un dolore fortissima ma un fastidio che a volte aumenta di intensità e a volte diminuisce. Ci sono giorni che sparisce completamente e altri che invece mi accompagna durante la giornata ad intervalli. Dato che persiste da più di un anno incomincio a preoccupparmi. Posso aggiungere che in certe occasioni lo avverto insieme a dei dolori al braccio sinistro che si localizzano in un punto ben preciso. Di cosa si può trattare?

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Può essere una mialgia, cronica, legata alle cause più svariate.

Altro non si può dire per gli scarni dati e per l'oggettiva necessità di verifica diretta.

Credo le debba essere utile una visita diretta del suo medico.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente
La situazione è quella spiegata. Dolore all'altezza della scapola sinistra da un anno e mezzo che va e viene. Non è un dolore intensissimo ma come un fastidio. Però alcune volte è più intenso. Vorrei aggiungere una cosa. Da più di due anni ho come un catarro cronico dal colore bianco. Provai con un antibiotico qualche tempo fa e sparì per varie settimane per poi ripresentarsi. Il medico curante mi ha detto che è una cosa da ricollegare all'allergia in quanto sono un soggetto molto affetto da ciò durante tutto l'anno. Sono collegabili le due cose?

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non direi.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente
Dottore, quel fastidio ancora non è sparito. Ritorna e se ne va a giori quasi alterni. E' in punto ben preciso. Inizio a preoccuparmi seriamente.

[#5]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Penso debba star tranquillo...
ma a questo punto pensi sia utilissima una rivalutazione ispettiva e palpatoria del suo curante.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it