Torpore inguinale e due linfonodi in zona inguinale dolenti al tatto

Buongiorno,

chiedo un consiglio in quanto non so bene a che medico rivolgermi per un'informazione.
Da circa 10 gg avverto due palline in zona inguinale piuttoste dure al tatto, entrambe poste sul lato destro, a circa metà della piega inguinale, una sopra l'altra.
Credo siano i linfonodi.
Tutta la zona destra tra lo scroto e i due linfonodi da qualche giorno è in una sorta di torpore; se resto sdraiato ho molto meno fastidio e senso di torpore, quando sono in movimento invece i segnali sono più evidenti.
Ho un compagno da 10 anni, non ritengo di avere dubbi sul fronte malattie infettive e cmq non più tardi di tre mesi fa per un'operazione per ernia al disco ho eseguito tutti gli esami del sangue e i risultati erano decisamente buoni.
riassumendo ho due linfonodi un po' ingrossati e dolenti al tatto ed una zona di torpore nei pressi dei linfonodi, zona inguinale destra. Cosa potrebbe essere?che tipo di controlli potrei fare?

Vi ringrazio,

cordiali sluti
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66k 2,1k 87
I linfonodi sono reattivi ad uno stato infiammatorio locale. Sarebbe utile una visita con il suo medico in modo da trovare una eventuale fonte infiammatoria


Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Egregio dr. Cosentino,

sono stato dal mio medico di base il quale mi ha confermato che le due palline doloranti sono due linfonodi ingrossati; più o meno come sempre mi ha detto, dice che è segno di un'infezione ma non è nulla di che...mi ha prescritto una settimana di antibiotici senza fare ulteriori esami e in caso si vedrà poi.
Lei mi consiglierebbe qualche esame specifico in più?in realtà oggi al tatto fanno molto meno male sebbene nella zona dello scroto, nello stesso lato, continui il senso di torpore e leggera pesantezza.

La ringrazio molto,

un cordiale saluto

[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66k 2,1k 87
Direi di seguire il suggerimento del suo medico con la terapia antibiotica.

Cordialmente

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa