Sntomi urgenti

Buongiorno mi scusu se la disturbo di domenica.
Senta, ho 41 anni oeso 94 kg sono alto 1,85
Da ottobre dopo dieci anni ho ripreso a fumare 5/6 sigarette al giorno (purtroppo) a causa della separazione da mia moglie

da due o tre giorni avverto fame d'aria, soprattutto quando mangio e quando cammino o mi alzo e mi siedo.

Non ho tosse (tranne qualche schiarita di gola ogni tanto) non espettorio, non ho febbre. Il mese scorso sono andato dal medico per gli stessi sintomi, ma non avevo nulla

mi chiedo se possa essere solo uno stato d'ansia, o puo' essere qualcosa di polmonare o cardiaco /ho fatto visita cardiologica un anno fa ed era perfetta

Sono molto spaventato.
grazie
[#1]
Dr. Serafino Pietro Marcolongo Dietologo, Medico estetico 8,5k 129 67
Gent. utente,

se la visita medica e quella cardiologica hanno dato tutte esito negativo, è verosimile che possa trattarsi di uno stato ansioso...

Non sottovaluti, però, il Suo sovrappeso (BMI = 27,46) ed un eventuale ridotta funzionalità polmonare verificabile con la spirometria.


Cordiali saluti.

Dott. Serafino Pietro Marcolongo
Dietologia - Medicina Estetica

IL CONSULTO ONLINE NON SOSTITUISCE LA VISITA DIRETTA!

[#2]
dopo
Utente
Utente
grazie mille per la risposta.
solo alcune precisazioni. Il peso, in effetti, è molto alto

io ho fatto un ciclo di esami del sangue completi 8 mesi fa (tutti perfetti)
la visita cardiiologicanel gennaio 2011 (perfetta)
dal medico di base sono andato un mese fa (assolutamente tutto in ordine)
pressione perfetta.

non perdo peso, non ho tosse...non ho febbre.

domanda, la normale funzionaluita' polmonare, perche' può compromettersi? ed e' una cosa irreversibile?
puo' derivare da un tumore? (la mia grande preoccupazione)

grazie"
[#3]
Dr. Serafino Pietro Marcolongo Dietologo, Medico estetico 8,5k 129 67
Gent. utente,

parlare di un tumore...mi sembra davvero eccessivo!!

Per "deformazione" professionale, prima di "etichettare" un sintomo come stato ansioso cerco sempre di escludere cause molto comuni e di natura organica.

La Sua "fame d'aria" potrebbe collegarsi a questa condizione, ma approfondimenti in merito è sempre meglio farli...non crede?!


Cordialmente.
[#4]
dopo
Utente
Utente
certam,ente, mki trova d'accordo, tra l'altro e' un periodo in cui lavoro 15 ore al giornio.
so che fumare fa malissimo, ma quelle cinque sigarette oggi rappresentano l'unico rifugio che ho...

il mio terrore e' un tumore polmonare o mediastinico, visto che mi o padre e0' morto cosi' a sessant'anni.
peraltro non fumavo da 9 anni.

ma la ridotta capacita' polmonare puo' dipendere da qualcosa di grave?
[#5]
Dr. Serafino Pietro Marcolongo Dietologo, Medico estetico 8,5k 129 67
Gent. utente,

perchè si tortura con pensieri estremamente negativi...

E' anche vero che il fumo resta la principale causa di tumore polmonare e che statisticamente anche 5-6 sigarette al giorno possono incidere ma...esistono anche i controlli che potranno fugare ogni dubbio!


Cordialità.
[#6]
dopo
Utente
Utente
ma ritiene siano urgenti?

grazie per la pazienza
[#7]
Dr. Serafino Pietro Marcolongo Dietologo, Medico estetico 8,5k 129 67
Per la Sua tranquillità...si!


Cordialità.
[#8]
dopo
Utente
Utente
cioe' intende per placare questo stato d'ansia?
dal punto di vista medico, invece sono sintomi che possono attendere un secondo?
le spiego, sto seguendo un percorso psicologico proprio per
ipocondria
[#9]
Dr. Serafino Pietro Marcolongo Dietologo, Medico estetico 8,5k 129 67
A maggior ragione effettuare una spirometria ed un rx. torace potrà rassicurarLa ed amplificare i risultati ottenuti dal Suo percorso Psicologico/Psicoterapeutico.


Saluti.
[#10]
dopo
Utente
Utente
oddio ma allora sono sintomi gravi i miei...
[#11]
Dr. Serafino Pietro Marcolongo Dietologo, Medico estetico 8,5k 129 67
Invece quello che ho scritto ha un significato esattamente contrario!

Se vuole mi tenga pure aggiornato.


Buona serata.
[#12]
dopo
Utente
Utente
buonasera dottore
sono andato dal medico che mi ha oscultato
mi ha detto che i polmoni sono liberi
c'e' solo un impercettibile rumore, dato pero' da non elasticita di una piccolissima zona
che addirittura per lui risale a chissà quando.
tra l'altro io ho sofferto di asma allergica.
mi ha detto che e' come se in quella zona limitatissima, i bronchi non si aprissero esattamente come nelle altre parti, ma assolutamente non e' in relazione con la mancanza di respiro.
mi ha detto che, secondo lui (che è pignolo) è una cosa che se auscultata tra tre giorni non ci sara' piu'
perche' e' anche stagione di inflienze.

ora mi chiedo: posso stare tranquillo?
Il dottore mi ha detto che non rileva estremi per esami o raggi o quant altro.

Di certo mi ha detto che prima smetto di fumare, meglio è ma questo in prospettiva, non certo ora.
ha escluso l'ipotesi di tumori.
la ringrazio!
[#13]
Dr. Serafino Pietro Marcolongo Dietologo, Medico estetico 8,5k 129 67
Gent. utente,

senza alcun dubbio la valutazione diretta del proprio Curante è importantissima!


<<ora mi chiedo: posso stare tranquillo?>>

Se anche con le rassicurazioni fornite dal Suo Medico non è tranquillo...nessuno Le vieta di effettuare gli esami di cui sopra.

Buona serata.
[#14]
dopo
Utente
Utente
La Ringrazio. IO ritengo che il mio medico sia molto puntiglioso. Quindi, se ci ha riso sopra.....

Certo è che devo rismettere di fumare. perche' credo che con l'andare del tempo, se i polmoni non sono perfetti, darà loro motivo per esserlo ancora meno.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa