Problemi respiratori

caro dottore, vi scrivo perché ho problemi respiratori da un anno. come ho gia scritto precedentemente, si è pensato ad asma , ma dai riscontri fatti è risultato tutto negativo. poi si è pensato ad un problema nasale ma mi hanno visto gia 2 medici e hanno detto che non ho niente. io soffro di reflusso e qualche medico ha penato che possa esserer questa la causa del mio disturbo, ma altri hanno detto di no. io intanto non riesco a respirare bene ed il fastidio è una sorta di affaticamento nel respirare tra gola e naso. e' possibile che il reflusso mi dia questi problemi? sono stata visitata da diversi medici sia privati e sia in strutture pubbliche ma la risposta è la stessa . il mio medico invece pensa che sia un asma subclinica. è possibile? da premettere che sono una fumatrice.
grazie in anticipo per la sua risposta
[#1]
Dr. Serafino Pietro Marcolongo Dietologo, Medico estetico 8,5k 129 67
Gent. utente,

premesso che il reflusso non deve essere sottovalutato e va trattato con apposita terapia medica ed attenzioni dietetiche, può approfondire l'ipotesi fatta dal Suo Curante rivolgendosi al Centro per le Allergie presente nella Sua zona.

E' inutile ricordarLe che il fumo di sigaretta è una causa/concausa importante da evitare.


Prego.

Cordiali saluti.

Dott. Serafino Pietro Marcolongo
Dietologia - Medicina Estetica

IL CONSULTO ONLINE NON SOSTITUISCE LA VISITA DIRETTA!

[#2]
dopo
Utente
Utente
grazie dottore per la sua risposta, volevo anche dirle che ho fatto diverse visite sono stata seguita dallo staff del reparto di pneumologia e allergologia dell'ospedale monaldi di napoli, ho fatto prove allergiche spirometrie ed esame con mannitolo; e loro dicono che è tutto a posto pensando solo ad un problema di naso non riscontrato dal laringoiatra. gli ho anche riferito ciò che pensa il mio medico curante ma loro hanno escluso questa diagnosi. lei cosa pensa in merito? grazie
[#3]
Dr. Serafino Pietro Marcolongo Dietologo, Medico estetico 8,5k 129 67
Penso che debba approfondire l'aspetto otorinolaringoiatrico, come Le è stato consigliato, magari con un altro professionista.


Prego.
Buona giornata.
[#4]
dopo
Utente
Utente
grazie mille della sua risposta. ho consultato un altro otorinolaringoiatra e mi ha detto che è tutto a posto. ho ricontattato il pneumologo e siccome il fastidio di mancanza di respiro si manifesta con un oppressione al petto altezza stomaco e dietro allo sterno, mi ha detto che possa essere a causa dei miei problemi di reflusso. la ringrazio ancora tanto.
[#5]
dopo
Utente
Utente
gentile dottore volevo chiederle una sua opinione su un problema che sto avendo nell'ultimo periodo. mi sta capitando di avere nel naso croste di sangue e quando sospiro e poi sputo nella saliva trovo sangue mi capita di trovare sangue anche quando voglio liberarmi la gola. E' possibile che questo sangue nella saliva provenga dal naso? ne ho parlato con il mio medico e mi ha detto di non preoccuparmi, ma io sono un soggetto che va subito in allarme e quando vedo sangue dalla bocca penso alle cose più brutte. la ringrazio mille per la sua risposta
[#6]
Dr. Serafino Pietro Marcolongo Dietologo, Medico estetico 8,5k 129 67
Gent. utente,

confermato che i Suoi disturbi possano dipendere dal reflusso ribadisco quanto già consigliato nella mia prima replica (#1).

Per la presenza di striature ematiche, la valutazione diretta del Suo Curante potrà fugare ogni dubbio. In attesa mi sento di tranquillizzarLa sulla loro natura.


Prego.
Buona giornata.

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa