Utente
Buongiorno, sono un ragazzo di 24 anni, di professione impiegato.
Da circa un anno soffro di una serie di disturbi, e non riesco ad individuarne la causa:
soffro di mal di testa che si estende in tutte le zone del capo, a volte si concentra sulla fronte, altre sulle tempie, o sulla nuca, sulla parte destra o indifferentemente sulla sinistra. Spesso il dolore interessa le spalle e il collo fino ad arrivare alla testa..
Quando faccio alcuni movimenti del collo sento dei rumori come se ci fosse del liquido nel collo, poi se sposto la testa su un lato mi scricchiola e "scrocchia" spesso, soprattutto appena sveglio

Molte volte ho l'impressione che quello alla testa sia un dolore che interessa i nervi o i muscoli facciali, sento che è come se la pelle fosse in tensione e quando il dolore interessa la fronte sento che faccio fatica a corrugare fronte e sopracciglia..

Il malessere di cui soffro riguarda anche i muscoli di braccia e gambe, sento gli arti affaticati e indolenziti, con formicolìo a mani e piedi, qualche volta le dita delle mani addirittura tremano, anche i denti mi tremano costantemente e battono tra loro in particolare quando alzo la testa come per guardare verso l'alto..
Pratico calcio a livello dilettantistico e ho notato che tremori e dolori alla testa aumentano quando sto giocando e al termine della partita.

Ultimamente mi si è aggiunto anche un problema di vista, vedo meno bene, come se gli occhi mi si incrociassero, infatti qualche volta faccio fatica a lavorare al pc o a guardare la televisione, il medico mi ha consigliato una visita dall'ortottico
in questo periodo avverto infine molta stanchezza e sonnolenza

Da settembre 2013 ad oggi ho fatto molte visite, da fisiatra, osteopata, neurologo, gnatologo (ho fatto il bite), odontostomatologo, chiropratico, ho fatto anche una risonanza magnetica cervicale ma purtroppo al momento non ho ottenuto nessun beneficio e dalle visite non è mai emerso nulla di concreto..

Vi scrivo per un consiglio, per sapere a chi mi potrei rivolgere per approfondire le cause di questo malessere
Grazie per l'attenzione e l'aiuto

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazzo,

la cefalea descritta sembrerebbe di tipo tensivo, il neurologo come l'ha valutata? Ha fatto una diagnosi?
Anche a livello cervicale pare esserci qualche problema, anche banale come una contrattura muscolare.
Altra ipotesi, fibromialgia, faccia una visita reumatologica.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Innanzitutto grazie per la risposta,

Dalla visita neurologica, effettuata a novembre (dopo circa 3 mesi e mezzo dalla presentazione del malessere), non è emerso nulla, la carta rilasciata conclude con la frase: "obiettività neurologica negativa" .

Ho provato ad approfondire i problemi a livello cervicale facendo due visite dal fisiatra, una risonanza magnetica della colonna vertebrale e recentemente una serie di 7 sedute da un chiropratico.. ma purtroppo anche in questo caso non è emerso nulla e la situazione non è migliorata

Recentemente ho avuto anche qualche attacco d'ansia, probabilmente dovuto anche a questa situazione un po' stressante..

Ora ho seguito il suo consiglio e ho prenotato una visita reumatologica.. Se avesse altri consigli mi faccia sapere

Grazie mille

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Faccia prima la visita reumatologica, in base all'esito si vedrà poi come procedere.
Comunque in un soggetto con una cefalea primaria l'obiettività neurologica è sempre negativa ma ciò non esime il neurologo dal fare una diagnosi del tipo di cefalea o almeno dare un orientamento diagnostico al paziente.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro