Linfonodi del collo ingrossati da vari mesi

buongiorno,
ad ottobre 2014 ho avuto un paio di giorni con febbre a 37.5 e mal di gola.
in quell'occasione mi sono accorta di aver (presumo) due linfonodi ingrossati, uno a dx sotto l'orecchio e l'altro a sx nella stessa posizione.
il medico di base non mi ha fatto prendere nulla.
da parecchi anni io ho sempre le tonsille gonfie, di solito in inverno ho spesso mal di gola, quest'anno invece solo dei leggeri fastidi, sopportabilissimi anche senza assumere farmaci.
il medico di base mi ha sempre detto che potrei togliere le tonsille ma finora non mi hanno dato grossi problemi...

scrivo perchè ad oggi i linfonodi sono ancora ingrossati e ne ho notato uno nuovo, più piccolo, alla base del collo...
a parte un leggero fastidio alla gola non ho altri sintomi.
l'unica cosa fuori dalla norma è un "gnocco duro" sotto l'attaccatura dei capelli che ho ancora dall'anno scorso. il medico di base mi aveva detto che era anche quello un linfonodo (anche se al tatto è duro e non si muove).
domani andrò dal medico di base ma ho paura che come qualche mese fa sottovaluti la cosa.

voi che accertamenti mi consigliate? cosa potrei avere?
[#1]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,3k 1,1k
Una possibile causa di cio' che descrive potrebbe essere l'esito di una mononucleosi. Incominciamo con un prelievo di sangue per: emocromo con formula, ves, tas, pcr, mucoproteine, azotemia, glicemia, ebv, citomegalovirus, toxoplasma, es. urine. Utile anche un tampone tonsillare per la ricerca di germi patogeni.
Una volta in possesso delle risposte, vedremo il da farsi.
Un cordiale saluto

Dr. Raffaello Brunori

[#2]
dopo
Utente
Utente
gentile dottore,
il medico di base mi ha fatto fare solo il tampone, da cui è emerso:
flora batterica nella norma

mi consiglia di procedere con gli esami del sangue?
[#3]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,3k 1,1k
Penso proprio di si
[#4]
dopo
Utente
Utente
Gentile dott., Le comunico gli esiti degli esami del sangue:
Il profilo ematologico è nella norma, fatta eccezione per i B-Basofili (0.0)
P- Proteina C reattiva 0.09

Metabolismo proteico: il commento è che il tracciato elettroforetico è nei limiti della norma, assenza di anomalie qualitative. L'unico valore un pò sballato è Beta 2 (6.3 quando il massimo sarebbe 6.1)

Sono negativa alla mononucleosi,
anti toxoplasma risulta soggetto non immunizzato
anti CMV negativo

l'unico valore sballato è la TAS (408)

anche in esami precedenti la TAS era alta (397 ad ottobre). La proteina C reattiva era 0.24 e la VES 12.

Il medico di base ad ottobre mi aveva detto che questo valore era sballato per una precedente infezione da streptococco (in teoria, secondo i ricordi di mia madre, quando ero piccola) e rimarrà sballato per tutta la vita...quindi non mi aveva fatto assumere alcun farmaco.

cosa mi consiglia di fare?
comunque domani ho l'ecografia.

mi scuso perchè sicuramente non avrò utilizzato la terminologia corretta...

grazie
[#5]
Dr. Raffaello Brunori Otorinolaringoiatra, Medico di medicina generale 31,3k 1,1k
Attendiamo la risposta dell'ecografia. A domani

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa